Vincitore Dicembre 2012

di 12 gennaio 2013

E con l’anno finisce anche l’ultima edizione del 30 Day Challenge, tornato alla formula mensile.

L’onore di chiudere in bellezza il 2012 classificandosi al primo posto è toccato a Stefano Rovera, che con uno strepitoso +13,39% ha fatto mangiare un bel po’ di pip agli altri concorrenti.

Curioso di conoscerne i segreti del suo modo di operare, l’ho contattato ed intervistato.

 

1 – Ciao Stefano. Mi voglio subito complimentare con te per la vittoria! Iniziamo col conoscerti un po’ meglio: cosa fai nella vita, quanti anni hai, le tue passioni….
Ho 44 anni, sono diplomato e per circa vent’anni ho lavorato nel settore tessile come responsabile della produzione. Purtroppo la crisi ha colpito duramente e al momento mi trovo “a spasso”. 
 
2 – Da quanto tempo e perchè fai trading sul Forex? Avevi altre esperienze su altri prodotti finanziari?
Ho avuto un timido approccio con il forex qualche anno fa ma quell’esperienza, sia per mancanza di fondamentali che di tempo, si è rivelato totalmente negativa. 
 
3- Cosa ti ha spinto ad imparare a gestire i tuoi risparmi e non affidarti a terzi tipo Assicurazioni o Banche come fa la moltitudine? Non pensi che ciò porti un certo rischio e impegno?
Sono convinto che nella vita in generale, se proprio bisogna rischiare, sia meglio farlo di testa propria. Comunque penso che, in alcuni casi,l’affidarsi a banche o assicurazioni, per certi tipi di prodotti, non sia così sbagliato.
 
4- Come sei venuto a conoscenza di Professione Forex e qual’è il tuo parere sul servizio Premium al quale tu sei iscritto? Lo consiglieresti?
Sono arrivato a Professione Forex navigando tra i tanti siti che parlano di forex. Ho scaricato i contenuti gratuiti e mi sono sembrati ottimi. Consiglio senz’altro il servizio Premium perchè ti porta passo passo a raggiungere una buona conoscenza del forex in generale e di alcune ottime tecniche in particolare. 
 
5- Siamo anche curiosi di conoscere il tuo modo di operare: che time frame prediligi, quale o quali tecniche utilizzi e perché?
Per il momento utilizzo la Tecnica Long Term su time frame Daily o a 4 ore e devo dire che mi sembra una tecnica profittevole e, con un corretto utilizzo del Money Management, non eccessivamente rischiosa. Proverò senz’altro anche le altre tecniche non appena le avrò studiate più approfonditamente.
 
6- Quali sono i tuoi obiettivi con il trading?
Considerato che la mia situazione professionale si trova ad un punto morto, sarebbe molto bello poter raggiungere la libertà finanziaria grazie al forex e a Professione Forex. 
 
7- Hai consigli da dare a chi si avvicina per la prima volta al Forex?
Non andate allo sbaraglio, siate pazienti nello studiare bene l’analisi tecnica dando anche il giusto peso a quella macroeconomica. 
 
Conclusioni:

Questo potrebbe essere un altro caso in cui la crisi offre opportunità.

Stefano, come molti, ha perso il lavora ed è alla ricerca di un’entrata economica. E’ uscito dagli schemi “classici” che pervadono la moltitudine abituata a barattare tempo per denaro, ed ha ripreso un’idea lasciata un tempo per mancanza di istruzione e tempo: far lavorare i soldi al suo posto.

Nonostante non sia un “guru” della finanza, ha dimostrato che con dedizione ed un buon insegnamento si possono raggiungere i propri obbiettivi qualunque essi siano.
Non so se il suo sarà un futuro da trader professionista, ma se il “buongiorno” si vede dal mattino…allora quello di Stefano è un ottimo risveglio 🙂
 

Commenti