Vincitore Aprile/Maggio 2012

di 11 giugno 2012

E un altro 60 Day Challenge si è concluso. Campionato questo che segna un record per quanto concerne la percentuale ottenuta dal vincitore: +70,25% fatto da Paola.

Percentuale però ottenuta non attenendosi alle regole del campionato; ecco perché molto onestamente, Paola ha preferito che l’intervista la facessimo a Marco Facinoli che, rispettando le regole, si è classificato secondo con un +21,03%.

1 – Ciao Marco. Mi voglio subito complimentare con te per il buonissimo risultato. Chi sta leggendo sarà certamente incuriosito di sapere chi sei, cosa fai nella vita, quali sono le tue passioni….
Ciao e grazie per i complimenti !!! Nella vita lavoro nel campo dell’edilizia anche se ho conseguito un diploma di media superiore, le mie passioni sono principalmente legate al mondo dell’informatica. 

2 – Da quanto tempo e perchè fai trading sul Forex? Avevi altre esperienze su altri prodotti finanziari?
Ho conociuto il mercato del Forex  un anno fa e non ho avuto altre esperienze su altri prodotti finanziari 

3 – Cosa ti ha spinto a diventare un Premium? Cosa ti piace e cosa no del servizio di Professione Forex?
Mi sono iscritto al Premium nel mese di Gennaio, principalmente per imparare da chi lo sà già fare e per gli strumenti che offre : Lezioni on-line, forum privato, lezioni registrate ed il corso base gratuito. 

4 – Noi insistiamo molto sulla disciplina (Money Management, attenersi alla tecnica, segnarsi sempre tutti i motivi che ci hanno spinto a fare un trade su un diario come Myfxbook,….) e tu, al contrario di Paola, ti sei attenuto a tali regole. Pensi che siano valori fondamentali per la crescita e permanenza di un trader sul mercato o che siano anche secondari? Quali sono a tuo avviso altri valori importanti da osservare?
Mi sono sempre attenuto alle regole del money managment imparate, rischiando al massimo il 2% dell’equity; credo che il money managment sia indispensabile per la ‘sopravvivenza’ di un trader.
Il valore importante da osservare credo sia la Disciplina, disciplina nel money managment e disciplina nel applicare una tecnica. 

5 – Potresti brevemente descrivere il tuo modo di operare? C’è una tecnica in particolare che utilizzi o ne hai diverse?
Mi sono concentrato principalmente sulla tecnica Long Term e sul modo di gestione i trade aperti (specialmente la terza posizione), in futuro proverò certamente la Tecnica SR

6 – Nella tua esperienza di trader hai mai avuto momenti “no” in cui dubitavi sulla tua operatività, o sulla tecnica che adottavi? Come hai affrontato i momenti difficili, se ce ne sono stati?
Ci sono stati momenti ‘Difficili’ tra i quali prendere tanti stop loss consecutivi , chiudere il challenge in negativo e quindi non riuscire a tradare………. 
Ho quindi raccolto le idee e ho ripreso con disciplina lo studio della tecnica Long Term, ottenedo questo risultato 

7 – Siamo giunti al termine dell’intervista; ti ringrazio per la disponibilità e ti chiedo solo un’ultima cosa: hai dei suggerimenti da dare a chi si affaccia per la prima volta al Forex?
Come suggerimento posso dire che all’inizio si pensa che scrivere tutta l’analisi di un trade possa essere una perdita di tempo, ma non lò è.

Commento:

Se c’è una cosa che accomuna tutti i migliori partecipanti dei 60 Day Challenge, è sicuramente quella di avere incontrato grosse difficoltà ma di non essersi arresi. Anzi, hanno continuato con ferrea disciplina a ripassare le Tecniche che vengono insegnate nel corso Premium.

Paola ha dimostrato di avere talento ma ha operato in maniera un po’ troppo aggressiva e nel lungo periodo potrebbe essere penalizzata da questo, tuttavia, sforzandosi di rispettare un buon money management la prossima volta e mantenendo le sue ottime intuizioni potrà ottenere un grande risultato.

Lo scopo principale di Professione Forex è quello si di insegnare ad essere profittevoli, ma soprattutto di attenersi a quella disciplina che permetta di rimanere nel mercato senza esserne divorato come succede ad oltre il 95% dei trader novizi entro il primo anno di attività.

Per noi la prima cosa che conta è: proteggere il proprio capitale! 

Il nuovo Challenge è iniziato da pochi giorni e sono curioso, non solo di vedere come si concluderà, ma anche se Paola avrà imparato ad essere più disciplinata e se Marco sarà o meno una conferma dei risultati ottenuti negli ultimi due mesi.

Forza ragazzi, dateci dentro! 🙂

Commenti