Vincitore 30 Days Challenge: Gennaio 2016

di 25 febbraio 2016

Non fare gli errori che ti bruciano i soldi sul Conto.
Visita le nostre risorse gratuite prima che sia TROPPO TARDI!!!

Anche a Gennaio si è svolto il consueto 30 Days Challenge, contest di trading interno di Professione Forex dedicato agli iscritti del corso Premium.
Questo mese il vincitore è Raffaele Tripodo, un corsista che segue il percorso Premium e che ha trovato la sua dimensione ideale con la tecnica Long Term.
Una tecnica semplice e di facile applicazione, adatta a tutti gli operatori che desiderano un’operatività tranquilla e con poco tempo da dedicare ai grafici.
La percentuale ottenuta durante il mese di gara è stata un ottimo 14.88% che gli ha permesso di conquistare la vittoria.

Tripodo

Lo abbiamo raggiunto via chat per fargli qualche domanda e conoscerlo meglio:

D) Ciao Raffaele, presentati al pubblico di Professione Forex. Chi sei e cosa fai nella vita?
R) Sono un programmatore e sistemista informatico, quelli che in genere vengono chiamati “gli smanettoni” del computer. Ho 42 anni, vivo a Prato e dal 2009 svolgo questa attività in proprio dopo aver lavorato per diverse software house della zona, nonché una breve parentesi di tre anni come sistemista per un’azienda che si occupa di ingegneria clinica opsedaliera, un’esperienza veramente formativa, sia umanamente che professionalmente.

D) Da quanto tempo fai trading e quali obbiettivi ti poni con questa attività?
R) In realtà da pochissimo. Sono stato introdotto al mondo del trading per caso tra ottobre e novembre dello scorso anno. La cosa mi ha immediatamente colpito e affascinato, tant’è che mi sono quasi subito iscritto al Premium di Professione Forex per studiare e approfondire l’argomento.
Per quanto riguarda gli obiettivi, il mio interesse al trading è quello di aggiungere un “pilastro” alla mia situazione finanziaria, da affiancare necessariamente ad altri sostegni quali investimenti in settori diversi (immobiliare, societario) oltre ovviamente all’attività professionale.
Quindi, in sintesi potrei rispondere dicendo che non ho intenzione di fare del trading il mio unico lavoro o fonte di guadagno, ma certamente di trarne un sostegno importante.

D) Come hai iniziato ad operare, sei un autodidatta o hai iniziato subito con Pfx?
R) Non ho mai avuto altri contatti con il mondo del trading, e il Premium di PFX è in assoluto il primo corso di trading che abbia mai seguito, ho “googlato” un po’ sul tema prima di approdare a PFX, ma alla fine ho scelto il Premium perché la modalità di fruizione del corso è infinitamente la più comoda per me: materiale da studiare online senza frequentazioni in classi “fisiche”, lezioni live consultabili anche i giorni successivi, il forum per scambiare opinioni e chiedere suggerimenti. Insomma, è il corso che più si adatta alle mie esigenze e alla mia attività quotidiana.

D) Raccontaci come è andata la gara di gennaio, che tecniche hai usato?
R) Premesso che sono il primo ad essere sorpreso della prestazione, ho usato al 99% la LongTerm, unica tecnica che abbia studiato fino ad ora. Oltre a questa ho provato una semplice strategia di breakout, questa sì da completo autodidatta. Mi spiego meglio: il breakout mi piace “a pelle”, non so spiegare bene il perché; in ogni modo ho cominciato a studiarlo un po’ (aspettando di arrivare alle step B1 o di affrontare l’argomento con PFX), ad elaborare una semplicissima strategia e a provarla.
Insomma ho applicato il pattern Studia-Prova-Sbaglia-Ristudia-Riprova che insegna PFX. I risultati sono altalenanti (non potrebbe essere diversamente) ma i conti demo servono proprio a questo: provare e valutare senza farsi male!

D) Fai trading con denaro reale? Hai intenzione di aprire un conto reale?
R) Per adesso ovviamente no. Sono appena due mesi che studio il trading e non mi sento ancora pronto. Ma l’intenzione è comunque quella di aggiungere il trading alle mie fonti di reddito, quindi aprirò sicuramente un conto reale nell’immediato futuro.

Valuta a che punto è la Tua conoscenza del FOREX
facendo il Test di valutazione gratuito.

D) Pensi che sia possibile guadagnare o vivere con il mercato delle valute?
R) Dato che esistono persone che vivono solo di trading, direi proprio di sì. Detto questo, non è quello che interessa a me. Voglio fare del trading una parte del mio guadagno, ma sicuramente non l’unica. Speriamo possa essere la più cospicua!

D) Cosa ti senti di consigliare a chi vorrebbe intraprendere un percorso nel mercato del Forex?
R) Prima di tutto di partire! Iniziando questo corso mi sono reso conto che molte persone non ottengono risultati perché spesso nemmeno cominciano un percorso. Può sembrare banale, ma ho scoperto che non è così scontato.
Quindi direi: cominciare, studiare, provare e, cosa per me più importante di tutti, progettare. Creare un progetto in termini di aspettative, strumenti e tecniche, ritorni attesi, tempi previsti. Sono tutte cose che danno molta più “sostanza” ai propri sogni e impegni, ma che soprattutto permettono di misurarli per correggere la rotta se necessario.

D) Quali aspettative ti poni per il futuro come trader?
R) Come già detto, la mia aspettativa è quella di aggiungere il trading alle mie fonti di reddito, ma senza la pretesa che debba essere l’unica. Non perché non mi aspetti buoni guadagni, anzi me lo auguro vivamente, ma perché credo che sia opportuno avere più “punti di vista” e avere la capacità di muoversi in più di un contesto.
Ovviamente, disponibile a correggere i piani se il trading si rivelasse più proficuo del previsto!

Raffaele è cosciente che il percorso di apprendimento non è ancora concluso e le cose da studiare sono ancora tante ma ora ha fatto una prima esperienza di trading che lo portera ad iniziare l’avventura del trading reale con consapevolezza, conoscenza e rispetto delle regole del Money Management.

Un sincero in bocca al lupo a tutti i traders alle prime armi.

Il team di PFx.

Partecipa al Webinar d'approfondimento,
nel quale ti comunicheremo gli strumenti per iniziare
la Tua carriera nel Forex.

Commenti