Vincitore 30 Day Challenge: Settembre 2013

di 14 ottobre 2013

Anche a settembre si è disputato il Challenge di Professione Forex, la nostra gara interna dedicata ai corsisti del corso Premium. Nell’intervista di oggi abbiamo un personaggio che già conosciamo, visto che è il vincitore non solo di questo Challenge, ma anche di quello del mese scorso. Il nostro Nicola infatti si è confermato, gareggiando questa volta con la tecnica Long Term, dando prova di essere non solo un grande centometrista, ma di sapersela cavare anche nelle lunghe distanze.

La prestazione è stata eccellente, raggiungendo una percentuale del 6,7%, con una profittabilità del 100%. Nicola non ha sbagliato un colpo con i pochi trades realizzati andati tutti in profit. Complimenti a Nicola che abbiamo sentito per la consueta intervista.

D: Ciao Nicola, fra i corsisti del Premium sei ormai una leggenda e alcuni dei nostri lettori ti conoscono già. Racconta velocemente a chi non ti conosce chi sei e cosa fai nella vita.
R: Sono un ex imprenditore e amante del mare. Dopo diverse peripezie (dovute alla crisi Italiana) ho dovuto chiudere le mie società e reinventarmi. Fino al Dicembre 2012 non sapevo nemmeno cosa fosse il forex.

D: Hai scelto il metodo inverso per imparare a fare trading. Ti sei specializzato prima con il trading intraday e poi hai approfondito il trading di lungo termine. Perché hai scelto questa via, che solitamente noi di PFX sconsigliamo?
R: Uno stop della vita. Costretto alla degenza dopo un brutto incidente e avendo voglia di non mollare o di farmi scoraggiare dall’accaduto, ho approfittato del tanto tempo libero per studiare e applicarmi, quindi mi sono dedicato alla SR mattina e sera. Seguendo le lezioni e i formatori sono riuscito anche grazie a Professione Forex a superare questo brutto momento con molto coraggio, forza e determinazione. Quindi credo anche una certa affezione verso la SR mi ha portato poi a questa via. Ringrazio Tutti pubblicamente!

D: Il tuo conto di trading usato per il Challenge è un campo verde, non ci sono stop loss. Come sei riuscito in questa impresa?
R: Potrei dirvi tante cose ma sinceramente il tutto si riduce ad una sola parola: DISCIPLINA. Da quando mi sono imposto di essere molto disciplinato e seguire solo ciò che mi dice la tecnica il mio trading è diventato profittevole.

D: Quali sono stati, a livello pratico, i movimenti più importanti che hai sfruttato nel mese per raggiungere la tua percentuale mensile?
R: Ho preso due trade su time frame D1 con GBP/USD ed ERU/CAD che mi hanno dato la maggior parte del profitto. Poche operazioni ma ben pianificate e ben scelte. Pochi trade ma buoni. Questa è la long term.

D: Fai trading con denaro reale? Quali ambizioni hai per il futuro?
R: Si ora opero in reale e voglio che il trading diventi la mia principale attività.

D: Ti senti di dare un consiglio a chi sta tentando di aprocciare il trading? Quale percorso consiglieresti?
R: Non bisogna avere fretta perché il mercato offre continuamente opportunità e, nel mondo del trading, il detto “ogni lasciata è persa” è quanto di più sbagliato possa esistere. E’ bene essere disciplinati e convinti di quello che si sta facendo, fare pratica attraverso il trading usando un account demo e solo dopo che si è abbastanza sicuri con una sola strategia si può pensare di usare parte del proprio capitale. Non abbandonate mai una tecnica perché siete convinti che non funzioni. La maggior parte delle volte l’errore è da ricercare solo in noi stessi. Quando si inizia con soldi veri è importante partire con cautela aprendo posizioni piccole. Il punto chiave non è quello di vincere tanto subito, ma è di rimanere in gioco abbastanza a lungo per trovarsi a proprio agio e cominciare a guadagnare realmente.

D: Grazie Nicola, se vinci ancora un Challenge con un’altra tecnica saremo costretti ad assumerti in Professione Forex. Grazie per la tua disponibilità.
R: Ok, bene! Sto testando la Nitro….chissà! Grazie PFX!!!!!!

Come si legge dalle parole di Nicola, il trading è un’attività che può portare davvero molte soddisfazioni sia nel campo lavorativo che negli aspetti personali.
Guadagnare e vivere col Forex è possibile ma, come dice Nicola, sono necessari studio e impegno uniti a molta, molta pratica.

Questo è il mezzo del corso Premium. Tecniche collaudate, video corsi e lezioni live per lo studio e moltissimi strumenti di pratica e applicazione.

Vedremo se il nostro Nicola riuscirà a confermarsi per la terza volta con un’altra ulteriore tecnica.

Un saluto a tutti i lettori.

Lucas