Vincitore 30 Day Challenge: Maggio 2013

di 12 giugno 2013

Col mese di Maggio si sono conclusi i vari campionati calcistici ed insieme a loro anche il nostro campionato interno sul Forex: il 30 Day Challenge.

A vincere questo mese è stato Vincenzo La Tegola, che con un +13,70% ha lasciato dietro tutti gli altri partecipanti.

Ci siamo sentiti e l’ho intervistato per conoscerlo meglio.

1 – Ciao Vincenzo. Mi voglio subito complimentare con te per la vittoria! Iniziamo col conoscerti un po’ meglio: cosa fai nella vita, quanti anni hai, le tue passioni….
Sono un Ingegnere Meccanico, lavoro nell’industria in Produzione e sono un esperto di Lean Production, ho 40 anni tondi tondi. Le mie passioni… in ordine assolutamente “cronologico”, il mare, la moto….il forex!!!

2 – Da quanto tempo e perchè fai trading sul Forex? Avevi altre esperienze su altri prodotti finanziari?
Mi sono avvicinato al trading da circa un anno e mezzo; perchè?! perchè come si dice in “Classe Quattro” cercavo e cerco la mia indipendenza finanziaria.Non avevo nessuna esperienza pregressa su altri prodotti finanziari.

3 – Tralasciando Febbraio, noto che ogni mese sei comunque profittevole. Operi già con un conto reale o hai ancora delle insicurezze che ti fermano dal fare il grande passo? Se ce le hai, quali sono?
Dunque, non posso dire di non avere più alcuna incertezza o timore e per questo opero da Gennaio anche in reale, ma ho deciso di iniziare con una equity molto limitata per iniziare a prendere contatto con il timore di rischiare denaro vero. Dopo aver vinto il 30 Day Challenge, come premio, mi sono concesso un aumento dell’equity in real!!!

4 – Come sei arrivato a noi e perché hai scelto di diventare un Premium?
Ho letto molto su internet, ho seguito molti videocorsi gratuiti sul web e quindi anche quelli di Professione Forex.
Perchè ho deciso di diventare un Premium? Sinceramente, i videocorsi di Professione Forex mi sono sembrati di livello assolutamente superiore a tutti gli altri, bè ormai lo posso dire senza timore di risultare un ruffiano, il buon Loris Zoppelletto mi ha convinto, con il suo modo di esporre i concetti che mi è sembrato subito a me congeniale. Poi, successivamente ho capito che è un ingengere come me!!! Non me ne vogliate, ma un ingegnere sa bene come proporre argomenti complessi attraverso concetti semplici, esposti in maniera organica e spesso schematica. (Vedi l’uso delle checklist).

5 – Generalmente qual’è il tuo metodo di tradare: che time frame prediligi, che tecniche usi, quanto dedichi all’analisi…?
In questi mesi, specie quando i risultati non arrivavano, ho cercato di sperimentare via via le varie tecniche proposte nel Premium, però alla fine, quella che attualmente riesco ad applicare con più successo è la Long Term sui timeframe H4 e D1. In maniera saltuaria, trado usando la tecnica NITRO. In genere, dedico almeno un’oretta tutte le sere verso le 22.00 e quando posso do uno sguardo ai grafici alle 6.30 prima di andare al lavoro e al rientro, tra le 19,30 e le 20,30.

6 – Bene, ti ringrazio nuovamente per la cortesia nell’avermi concesso questa intervista; ma prima di salutarci volevo chiederti un’ultima cosa: ti capita mai di parlare con parenti, amici, colleghi,… del Forex? Se si, come ne parli e qual’è la loro reazione a riguardo?
Prego è assolutamente un piacere! Si certo mi capita di parlarne. Uno dei miei fratelli si sta appassionando anche lui e conoscendolo, riuscirà a fare bene a breve. Poi ne parlo spesso con i colleghi a lavoro, che ormai mi chiedono costantemente e con crescente interesse in merito ai miei risultati.

Conclusioni:

Il bello del 30 Day Challenge è anche quello di dare maggior fiducia ai nostri corsisti nel muoversi in un mercato non certo privo di rischi come è quello del Forex.

Vincenzo è stato colpito dalla qualità del nostro materiale GRATIS, ed ha ben pensato che se il buongiorno si vede dal mattino….
Da Premium ha imparato una tecnica, la Long Term, che non gli richiede molto tempo al giorno; ha acquisito maggior sicurezza nelle sue analisi; ed avrà sicuramente più chiaro il modo per raggiungere la sua libertà finanziaria.

Successi come quelli di Vincenzo, ci riempiono di gioia e di orgoglio perchè lavoriamo costantemente tutti i giorni per poter migliorare il nostro modo di insegnare ai nostri corsisti come poter meglio investire i propri risparmi nel Forex.