Trading with Patience!

di 20 giugno 2012

Salve ragazzi, nell’articolo di oggi voglio farvi conoscere un’arma micidiale per migliorare la vostra operatività.

Dal titolo anche se in inglese, penso che abbiate già intuito a cosa mi riferisco.

La pazienza è la virtù dei forti, e questo l’ho imparato a mie spese, agli inizi della mia carriera di traders, non avevo questa grande virtù, e pensavo solo a fare soldi con ogni operazione che mettevo a mercato.

Utopicamente, pensavo hai potenziali guadagni che potevo ottenere da ogni singola operazione, mentre adesso con una certa maturità ed esperienza, vedo le mie operazioni sotto un ottica diversa, se non addirittura inversa.

Ora per ogni Deal che posiziono, valuto quanto posso perdere e non più quanto posso guadagnare, questo nuovo approccio, mi rende più restio nel piazzare le mie operazioni, e quindi non mi ritrovo più con “mille “ posizioni aperte in piattaforma, esponendomi magari anche a rischi inutili.

Oggi ho imparato ad essere paziente e cecchino, posiziono ordini solo quando ho una certezza quasi matematica che la posizione in essere vada dalla mia parte.

Con questo non sto dicendo che non prendo più dei loss ( magari!), ma ho notato che ne prendo molti meno, e che le trade che vanno a buon fine sono molte di più rispetto a prima.

Il tutto si tramuta in maggiori guadagni, minor stress,minor rischio e minori perdite.

Tutto questo solo grazie alla famigerata pazienza.

So come i new be si sentono davanti alla propria piattaforma di trading, sono come assetati di danaro, ed ogni segnale che si avvicina ad assomigliare ad una pin bar, è il loro.

Ci si buttano dentro senza analizzare il contesto del loro segnale, senza verificare la durata del loro trend, sempre che un trend ci sia,non calcolano il loro rischio e rendimento, non valutano il loro money management, e si trovano con un loss più grande di quello che si aspettavano, anzi non se lo aspettavano in quanto pensavano solo all’ ipotetico profitto.

Non temete, c’è una soluzione a tutto questo.

Ho imparate dalle lezioni che vengono proposte in Professione Forex, oppure imparate a vostre spese a furia di conti di trading ” bruciati “.

Se volete far diventare il trading l’attività principale della vostra vita, dovete armarvi di pazienza e selezionare le vostre operazioni in modo chirurgico, non sparate a casaccio nel mercato, ma mirate con precisione il vostro Deal, e solo quando questo ha tutte le caratteristiche per essere un trade vincente, a questo punto potete premere il vostro grilletto Buy or Sell.

Tenete presente che il mercato è sempre aperto e le occasioni ci sono ogni giorno, quindi non entrate in corsa in un operazione, soprattutto se non siete pienamente convinti, se avete dei dubbi o delle perplessità su una determinata trade, allora rinunciate ad entrare a mercato.

Rimanere seduti sul divano, o andare a pescare al lago è molto più redditizio che entrare in un Deal perdente.

La mente umana è molto complessa, ed è molto difficile stare “fermi”, senza pensare alla perdita di potenziali occasioni di guadagno.

Il trucco è modificare l’approccio al vostro metodo di fare trading, pensate che con la pazienza si fanno molti più soldi che operare freneticamente.

Esercitare un metodo paziente renderà il vostro trading molto più rilassato e profittevole, avrete gli obbiettivi ben fissati in mente, come da vostro Piano di Trading, saprete dove entrare dove uscire e quanto rischiare.

La pazienza è un buon metodo per migliorare le vostre performance, ed un buon lenitivo per le vostre perdite.

Ricordatevi che non è necessario fare operazioni ogni giorno per guadagnare nel trading, basta solo selezionare le operazioni migliori, come si dice in gergo “poche ma buone”.

Quindi se ci si imbatte in periodi dove mancano trend ben definiti, dove i segnali non sono chiari dove i rintracciamenti non sono buoni, non disperate, lasciate stare il trading e dedicatevi alla famiglia o ad altri hobby.

Il bello di questo lavoro è proprio questo, vi permette di fare altro nella vita, vi permette di godervela!

Per oggi è tutto e spero che questa lezione vi migliori sia la vita che la vostra operatività.