Trading Forex: La strategia per surfare le onde del prezzo

di 14 giugno 2015

Non fare gli errori che ti bruciano i soldi sul Conto.
Visita le nostre risorse gratuite prima che sia TROPPO TARDI!!!

La fibo è una delle tante tecniche (o strategie) che si apprendono nel percorso premium. Essa ci permette di sfruttare, appunto, i livelli di Fibonacci per inseguire il trend in atto e cavalcarne le onde usando come scala temporale il time frame orario.
Per una buona riuscita della tecnica, si cercano trend formati da cicli con fasi di correzioni che giungano minimo al livello 50% di Fibonacci (punto di osservazione per cercare e valutare i segnali di inversione per il timing d’ingresso).
Spesso viene chiesto: “di quante candele devono essere formati i cicli?”. I cicli ideali per la buona riuscita della tecnica vanno da un minimo di 50 candele ad un massimo di 90 (candela più o candela meno fa poca differenza).
Fatta questa breve premessa, andiamo nel pratico a commentare questa mia operazione su EURUSD per capire l’applicazione di questa strategia.

Operazione di trading strategia Fibo

Ben visibile un trend rialzista formato da due cicli di 95 candlestick e caratterizzati da ritracciamenti profondi.

eurusd

Individuati i due cicli validi per essere trattati con Fibo, ho iniziato ad analizzare il grafico per valutare i dati positivi e negativi per un’eventuale entrata a mercato.
Evidenziati sul grafico i livelli statici e dinamici, ho inserito un oscillatore stocastico (settato ad un quarto della lunghezza dei cicli), l’indicatore atr per identificare la fase calante e di ripresa della volatilità e le medie mobili esponenziali per seguire l’andamento del prezzo.
Vedendo il prezzo al 76.4% di Fibonacci (punto di osservazione superato), ho iniziato a cercare un numero soddisfacente di segnali di inversione (a differenza della tecnica LONG TERM vogliamo un numero maggiore di segnali).
Nell’ordine ho subito notato:
-Pin bar a favore
-Rimbalzo sul livello di supporto tracciato
-Violazione dell’high candela precedente (candelone blu)
-Inversione dello Stocastico verso l’alto in zona ipervenduto
-Rimbalzo su trendline di lungo termine
-Calo di volatilità segnalato da un valore atr basso e da candele doji
Avendo un numero sufficiente di segnali a favore sono entrato direttamente a mercato impostando lo stop sotto il livello zero di Fibonacci (minimo precedente).
L’entità dello stop sul quale ho calcolato la size (MONEY MANAGEMENT) era di 100 pips, il profit è stato di 275 pips per un rischio rendimento pari ad 1:2.75.
Entrata diretta a mercato con rischio 2% dell’equity. Entry 1.11618 stop 1.10610.

fibo eur usd

Valuta a che punto è la Tua conoscenza del FOREX
facendo il Test di valutazione gratuito.

La tecnica Fibo di solito garantisce un rischio rendimento pari 1:2 ed è di entità variabile in base al punto (o livello) di ingresso. Come da standard un primo target va fissato al massimo del ciclo precedente (Livello 100%) ed il secondo al livello 127% (estensione di Fibonacci).
Esito dell’operazione con un rischio rendimento di 1: 2.75.

eurusd

Auguro un’ottima operatività a tutti e per i nostri iscritti al Premium ricordo l’appuntamento con i consueti webinar online e rimaniamo a disposizione sul forum per qualsiasi chiarimento.
Buon trading e tanti pips per tutti.
Giacomo Cipriano

Partecipa al Webinar d'approfondimento,
nel quale ti comunicheremo gli strumenti per iniziare
la Tua carriera nel Forex.

Commenti