Stop Loss Garantiti!

di 13 giugno 2012

Salve, questa sera voglio mostrarvi un fatto che mi è accaduto questo inizio di settimana, con un operazione che avevo a mercato.

A causa di un malfunzionamento del mio PC, venerdì sera non sono riuscito ad accedere alla mia piattaforma di trading, la cosa mi ha dato un po’ fastidio ma non mi sono preoccupato più di tanto, in quanto le operazioni aperte erano tutte in profitto.

Il cambio EUR/USD aveva preso anche il primo Take Profit quindi il giusto era portare l’operazione a Free risk, ma visto l’impedimento mi sono proposto di farlo all’apertura dei mercati domenica sera.

Purtroppo, sappiamo come è andata a finire, i gap nel mercato del forex a differenza di quello azionario, non sono molto frequenti, per lo meno delle dimensioni come quello di domenica, che superava i 120 Pips.

Sta di fatto che all’apertura dei mercati il prezzo aveva superato il mio Stop Loss, e mi trovavo con un operazione, con una perdita superiore a quella che avevo stabilito.

A questo punto preso un po’ dal panico ho cercato di chiudere la posizione, ma la piattaforma non me lo permetteva, poi mi sono ricordato che il mio broker ha gli stop Loss Garantiti e mi chiude la posizione a prezzo di stop.

Infatti l’ ordine è stato chiuso a prezzo di stop, subito dopo.

Ho pensato che mi era andata bene, a conti fatti ho chiuso a pareggio, senza perdere nemmeno un centesimo.

Quello che posso suggerirvi, per evitare queste spiacevoli sorprese, è di chiudere le posizioni entro venerdì sera in modo da non incappare nel gap di apertura dei mercati, tendo a precisare che i gap che di solito si vedono nel mercato del forex, spesso non superano i 20 pips, e raramente ci si presentano gap con range superiori ai 100 pips.

In seguito mi è sorta una domanda.

Ma se il prezzo non fosse tornato indietro, andando a battere la mia quotazione di stop loss, come si sarebbe comportato il mio Broker?

Se invece di andare a chiudere il Gap, il prezzo avesse deciso di continuare la sua salita, cosa mi sarebbe successo?

Considerando il fatto che non potevo nemmeno chiudere la posizione, perché mi era impedito dal broker stesso.

Le ipotesi sono due:

La prima, il broker non facendomi chiudere la posizione, mi avrebbe mandato in Margin Call.

La seconda opzione, il mio Broker mi avrebbe comunque chiuso la posizione alla quotazione a me più conveniente.

Considerando che sono solo ipotesi, perché fino a questo momento non mi ero mai trovato in questa situazione, la cosa più saggia che ho fatto è contattare il broker, e chiedere esplicitamente come si comportano in questi casi.

Conclusioni

Vi esorto a fare lo stesso, in modo di evitare situazioni molto spiacevoli con la convinzione di essere sempre coperti ed al sicuro grazie al vostro stop loss, purtroppo non sempre siamo al corrente di come si muove il nostro broker in determinate situazioni e la cosa più intelligente da fare, soprattutto per chi opera con un conto real è informarsi e farsi rispondere via mail, in modo da avere un documento scritto che testa il comportamento della vostra controparte.

Questo articolo l’ho scritto subito dopo aver mandato la mail al mio Broker, non ho ancora una risposta definitiva da darvi, ma vi informerò sicuramente, appena mi rispondono in modo esaustivo.

Mi spiace di aver scritto questo articolo “in ritardo”, sicuramente qualcuno di voi ha perso dei soldi e se vi avessi messo al corrente prima probabilmente questa perdita non ci sarebbe stata.

Ma come dicevo pocanzi, non mi sono mai trovato in una situazione tale, e da perfetto “ignorante” non mi sono mai nemmeno posto il problema, pur operando da diverso tempo in questo campo.

Solo adesso mi rendo conto che è una leggerezza da non commettere, ne da principiante e nemmeno da trader, non dico professionista , ma per lo meno con una data esperienza come la mia.

Questa lezione, sarà servita a molti, ma credo che i prossimi aspiranti traders leggendo questo articolo riescano a colmare una mancanza cosi grave, che ho commesso anche io.

Per oggi è tutto al prossimo articolo.

Commenti