Sfruttare le news macroeconomiche: I pattern della N.I.Tr.O

di 15 aprile 2016

Non fare gli errori che ti bruciano i soldi sul Conto.
Visita le nostre risorse gratuite prima che sia TROPPO TARDI!!!

La tecnica N.I.Tr.O nasce per cogliere opportunità di trading sfruttando l’alta volatilità generata dalle news macroeconomiche. E’ possibile, dunque, approfittare degli eventi economici importanti per rimpolpare la propria equity.

Permettetemi, prima di andare avanti, una sincera dichiarazione: sono letteralmente innamorato di questa strategia per l’adrenalina che mi dà e per la sua grande efficacia. Gran parte della mia operatività si basa su questa favolosa tecnica e chi mi conosce può confermare questo mio grande amore. 🙂

Bene! Fatta questa breve introduzione passiamo al succo dell’articolo, ovvero quello di presentare i pattern validi per operare con la NITRO.
Sostanzialmente i pattern sono due: Rally (che può essere sia long che short e simboleggia decisione degli investitori) e Break Out (dove si palesa l’indecisione di direzione da parte degli investitori).

Un pattern si completa in dieci minuti dall’emissione della news, quindi, molto semplicemente, se osserviamo un Time frame 5 minuti due candele giapponesi; su tf 1 minuto 10 candele.

Rally

I pattern rally sono quelli più affidabili, in quanto si riesce a capire facilmente (almeno la maggior parte delle volte) quella che sarà la direzione del mercato nei minuti (e spesso nelle ore) a seguire. La loro affidabilità è strabiliante e se si opera in modo disciplinato, si possono ottenere grandissimi risultati. Non a caso, ai corsisti alle prime armi con la strategia, consiglio di operare solo con questa tipologia di formazioni.

Vediamo come si presenta un pattern rally graficamente.

TF 5 MINUTI

RALLY SHORT

TF 1 MINUTO

RALLY SHORT 1 MIN

Valuta a che punto è la Tua conoscenza del FOREX
facendo il Test di valutazione gratuito.

BREAK OUT

Come sopra scritto, sono più complessi da interpretare rispetto ai rally, perché palesano una chiara indecisione degli investitori e risulta difficile intuire la direzione del mercato nel tempo a seguire. Un pattern BO ci dà l’input di posizione (long o short) a seconda del lato dove avviene la rottura del range formatosi. Bisogna essere bravi a leggere la situazione.

Di seguito l’esempio grafico.

TF 5 MINUTI

BO

TF 1 MINUTO

BO1

Come al solito spero di aver lasciato qualche spunto formativo interessante e… aspetto i vostri caldi commenti. 😀 😀 😀

Un saluto a tutti ed ai corsisti PREMIUM ricordo l’appuntamento con i consueti webinar online.

Giacomo Cipriano

Partecipa al Webinar d'approfondimento,
nel quale ti comunicheremo gli strumenti per iniziare
la Tua carriera nel Forex.

Commenti