Servizio analisi del 4 ottobre 2015

di 04 ottobre 2014
Le coppie di valute che sui grafici daily attualmente si trovano in una situazione di trend sono:

  • EUR/CHF ()
  • EUR/AUD ()
  • EUR/CAD ()
  • GBP/AUD ()
  • USD/CAD ()
  • CAD/CHF ()
  • CAD/JPY ()
  • AUD/USD ()
  • NZD/USD ()

Cambi e cross da tenere sotto controllo nei prossimi giorni.

EUR/NZD H4()

Situazione che si sta sviluppando:

Dopo la repentina svalutazione del NZD rappresentata dalla enorme barra a spillo blu, il prezzo si è ritrovato a muoversi in laterale all’interno di un range delimitato dalla resistenza 1.8000 e dal supporto 1.7280. Negli ultimi giorni si sono formate due onde che evidenziano un principio di tendenza short (cicli più chiari rispetto ai movimenti precedenti) e la conferma potrebbe avvenire tramite una rottura decisa (300 pip) del supporto delimitante il range. Attendiamo gli sviluppi per approfondire ulteriormente le analisi.

1

NZD/CHF H4()

Situazione che si sta sviluppando:

Situazione molto simile alla precedente e che conferma un accenno di ripresa in favore del NZD. Il prezzo, compresso all’interno di un range (res.0.6270– sup.0.6080), ha iniziato ad evidenziare una tendenza long. Vogliamo che il livello 0.6270 venga rotto in modo significativo e successivamente testato come supporto (pullback); come epilogo della fase di correzione speriamo nella formazione di un valido setup.

1

GBP/USD SR H1()

Situazione che si sta sviluppando:

La forte tendenza ribassista del cable ha perso smalto nel contatto con la fascia di supporto 1.5210; infatti, successivamente alla rottura di questa, le quotazioni sono state definitivamente respinte dal livello di supporto 1.5100 (formazione di doppio minimo). Il prezzo, in formazione rounding bottom (evidenziato dalla EMA 21 e dalle rette arancio da me tracciate per una più semplice lettura della formazione), è giunto fino al livello resistenza 1.5210 per poi essere respinto. Molto probabilmente, in base a quanto descritto, tale livello sarà rotto al rialzo e potrebbe rappresentare il più valido dei punti di svolta per entrare con la tecnica Suprema. Una rottura e seguente retest come supporto di 1.5210 confermerebbe appieno il pattern rounding bottom e, quindi, la definitiva inversione della tendenza short. Teniamo d’occhio lo sviluppo di questo schema operativo.

Immagine

Buona domenica e buona settimana di trading!

Giacomo C.

Commenti