Servizio analisi del 3 luglio 2016

di 03 luglio 2015

Con la chiusura di questa settimana, facendo trascorrere ulteriori 24 ore, potremmo con più accuratezza analizzare l’evoluzione dei grafici e segnalare quali coppie grafiche sono in trend sul lungo periodo. Per il momento possiamo confermare solo la forte spinta ribassista della Sterlina che non ha però nuovamente segnalato nuovi minimi di rilievo. Nel frattempo segnalo il fatto di mantenere monitorate le principale valute europee, ovvero GBP ed EUR come detto in articoli precedenti e in più lo YEN, particolarmente in trend con tutte le altre valute.

NZD/USD H1 Suprema ()

Cosa sta succedendo:

Il Dollaro Neozelandese contro l’Americano ci stanno offrendo l’opportunità di entrare al rialzo entro breve non appena il valore del loro rapporto si sarà avvicinato ulteriormente in zona 0,7100 circa. L’azione può portare ad una buona S/R dalla quale però dovremmo fare attenzione negli sviluppi al livello di resistenza in area 0,7250 circa. Qui il prezzo ha già testato il livello come ben si vede sul daily.

NZDUSD H1 (07-03-2016 1733)

USD/CAD H1 Suprema()

Cosa sta succedendo:

La coppia tutta nord Americana sembra ci abbia dato in chiusura dei lavori della giornata di venerdì un parziale setup d’ingresso con la tecnica Suprema. Stando ad aspettare l’apertura dei mercati è ovviamente errato tentare un ingresso ora ma varrebbe la pena verificare la formazione di un nuovo ciclo ribassista e tracciare livelli S/R adeguati su cui aspettare il prezzo.

USDCAD H1 (07-03-2016 1742)

Rispetto all’analisi postata nell’articolo precedente, rimane ancora valido l’andamento sull’orario per NZD/CAD mentre NZD/JPY non ha più una situazione definita ma necessita di accertamenti.

Buon inizio settimana e buon trading!!

Alexander