Servizio Analisi del 27 marzo 2016

di 27 marzo 2015
Buongiorno traders e buona pasqua, oggi servizio analisi un po diverso dal solito, dato che domani non ci sarà una vera e propria ripartenza della settimana di contrattazioni in quanto è giornata di Bank Holiday per un ampia fetta di mondo, non snocciolo neanche il consueto elenco dei grafici in trend, che rimando a domani, e passo direttamente a descrivere alcuni grafici a mio avviso interessanti sotto un profilo tecnico e che la giornata di pausa di domani non può comunque influenzare più di tanto.

GBP/NZD D1

Il grafico mostra una chiara tendenza ribassista e per ben due volte ha già violato evidenti livelli di supporto, non senza relativi periodi di tentennamento su di essi, anche adesso le quotazioni si trovano nel medesimo contesto e quindi possiamo aspettarci sia un retest dell’ultimo livello statico violato in area 2.1495, freccia blu, sia una secca ripartenza short alla piena ripresa delle attività speculative dopo le festività. In ogni caso per una buona operatività LongTerm dovremmo attendere la realizzazione di un nuovi minimi inferiori ai precedenti e relativo, e congruo, ritracciamento.

S-GBPNZD-D1_270316.bmp.bmp

EUR/GBP

Anche nei confronti della divisa unica la sterlina sembra trovare un momento di ambiguità, dopo la violazione di una prima ipotetica trendline (tratteggio in blu) il grafico non ha assolutamente preso il corso che in molti ci aspettavamo ma ha continuato la sua scalata rialzista dando cosi origine ad una nuova trendline che ha accompagnato i prezzi alla formazione del doppio massimo ben visibile sul grafico, tuttavia se questa figura dovesse confermarsi attraverso la violazione di quest’ultima trendline esiterei ugualmente ad impostare un’operatività short almeno fino a che i prezzi non scendano sotto area 0.7685 circa, ultima area di price action che potrebbe opporsi alla discesa dele quotazioni in esame.

S-EURGBP-D1_270316.bmp

AUD/USD

Vediamo infine come l’australiano nei confronti del dollaro USA cerca un’impostazione tecnica rialzista, in verità c’è poco da dire … è tutto molto evidente sul grafico, i prezzi hanno di recente violato a rialzo la resistenza in zona 0.7386 circa e si apprestano all’atteso retest tecnico, rimbalzo che porterebbe le quotazioni ad affrontare la prossima resistenza, livello che si trova tuttavia ad una distanza che potrebbe garantire comunque un buon RR ad un operazione LongTerm già su questo primo ciclo, occhio dunque alla dimensione del possibile segnale prima di prendere qualsiasi decisione operativa in questo contesto.

S-AUDUSD-D1_270316

Di nuovo buona pasqua e buon trading!!

SalPer