Servizio analisi del 26 aprile 2016

di 26 aprile 2015

Le coppie di valute che sui grafici daily attualmente si trovano in una situazione di trend sono:

  • EUR/GBP ()
  • EUR/JPY ()
  • CHF/JPY ()
  • GBP/JPY ()
  • GBP/USD ()
  • GBP/AUD ()
  • GBP/NZD ()
  • GBP/CHF ()
  • NZD/CAD ()

Questa mattina sui grafici possiamo notare alcuni dei nostri pattern adatti alla LT con però un andamento ed alcuni aspetti tecnici che invitano alla prudenza.
Seleziono, per spiegare la situazione, EUR/CAD le cui divise che lo compongono se confrontate con il Dollaro Americano mostrano una netta prevalenza verso il canadese.

EUR/CAD H4 ()

1

Vedete come il prezzo sembra voglia rompere la fascia di prezzo che però può ancora fungere da supporto e come sia seguito adeguatamente dalla media a 21. Sull’ H4 abbiamo un trend ribassista appunto, con i due ultimi cicli piccoli e regolari. Il ritracciamento è al 50% e dunque valido ed abbiamo un segnale d’inside multilivello.
Tecnicamente il supporto a 1,4200 è un livello da tenere in considerazione e relativamente a questo anche il R/R, aspetto molto importante nella valutazione dei trade per un’economia di lungo periodo, risulta scarso.
Dunque valutate con attenzione queste situazioni, applicate la fuzzy logic ed approfondite con un’analisi di contesto che contempli il TF superiore; abbiate cura di gestire bene il rischio se vi trovate in più di una situazione incerta. Ricordate i fondamentali: pattern corretto, gestione del rischio e money management.

Occasioni imminenti

Riporto ora quanto descritto nell’articolo di ieri data la situazione sostanzialmente invariata per NZD/USD con Fibo.

NZD/USD H4 Fibo()

In precedenti articoli stavamo seguendo questo cambio che presentava occasioni rialziste fino alla violazione in zona 0.6868 per ingressi stile LT. Come vedete il ritracciamento è eccessivo per avere delle probabili buone opportunità.
Vero anche che si notano più cicli sovrapposti in questo trend rialzista e che se considerassimo quello più ampio, avremmo un buon setup per la tecnica Fibo, la quale più si addice all’ampiezza di circa 85 candele che ha questo tipo di timing. In questo caso l’ingresso potrebbe essere imminente anche se siamo sul quattro ore. Lo stocastico tarato in base a questa ciclicità è in ipervenduto e sembra invertire però mancano altri segnali a grafico che possano darci un effettivo segnale verde d’ingresso.

Decisioni da prendere

Nel valutare i segnali adatti per piazzare gli ordini, soffermarsi ad osservare come il TF daily mostri una rapida discesa del prezzo dopo la falsa rottura della zona 0.6920 – 0.6868. Questa situazione dovrebbe indurre a pazientare sul proseguo del prezzo a rialzo; dunque svolgete le analisi del caso e non abbiate fretta di entrare.

1A

1B

TF daily
2

Cambi e cross da tenere sotto controllo

USD/CHF daily ()

Trattato in precedenti articoli, siamo difronte ad un setup completo per la tecnica LT su grafico giornaliero. Il trend è composto da cicli ampi che richiedono un buon segnale di dimensioni appropriate mentre l’inside generatasi ieri è piuttosto ridotta. A ragione dell’ampiezza delle onde ce lo segnala anche la media a 21 tagliata dal prezzo ed ora anche rialzista. Osservando il weekly vediamo come non ci sia una direzionalità e come il supporto a 0,9500 sia degno di nota; inoltre le due forti candele verdi hanno riportato il prezzo all’interno di una fascia più volte battuta sia come resistenza che come supporto.
Dunque una situazione incerta e non graficamente pulita dove lo spartiacque tra il desistere ed un ingresso short sul daily lo può fare solo un segnale ben slanciato.

TF daily
usdchfD

TF weekly
wusdchf

CAD/JPY e GBP/JPY H4 ()

Situazione molto simile dello Yen sia per ciò che riguarda il Dollaro Canadese che per la Sterlina. Quest’ultima però, se osserviamo il daily, si trova vicino a zone di prezzo importanti che meritano attenzione. Sul fronte canadese invece, i nipponici sembrano avere più spazio di manovra ed osservando il quattro ore abbiamo anche un setup per la nostra LT non fosse per l’ancora poco ritracciamento. Osserviamo dunque le due coppie valutarie in attesa che il prezzo arrivi ad un ottimale livello di Fibonacci e calcoliamo la size, qual ora ci fosse l’occasione, considerando l’esposizione al rischio dato che lo Yen è presente in entrambi i grafici.

TF daily CAD/JPY
cadD

TF daily GBP/JPY
gbpD

TF H4 CAD/JPY
cadH4

TF H4 GBP/JPY
gbpH4

Continuate a monitorare l’argento per le possibili soluzioni analizzate nell’articolo di ieri che sono, a tutt’oggi, ancora valide: XAG/USD short con la Suprema e XAG/USD H4 long con la LT.

Per oggi è veramente tutto. Buone analisi e …..

buon trading!!!

Alexander