Servizio analisi del 25 Settembre 2016

di 25 settembre 2015

Cambi e cross in trend

Le coppie di valute che sui grafici daily attualmente si trovano in una situazione di trend sono:

  • NZD/USD ()
  • EUR/AUD ()
  • AUD/NZD ()
  • NZD/CAD ()
  • NZD/CHF ()

Cambi e cross da tenere sotto controllo

EUR/CAD H1 ()

Cosa sta succedendo:

Dal grafico H4 vediamo come con impressionante slancio il prezzo abbia rotto il rettangolo discesista violando la trendline superiore. A seguito della pin discesista formatasi sulla resistenza in zona 1,4800 possiamo pensare di attendere l’avvicinarsi del prezzo al livello 1,4730 circa ed attendere che rimbalzi sfruttando gli eventuali movimenti rialzisti.

EURCAD H4 (09-25-2016 1935)

TF H1
EURCAD H1 (09-25-2016 1935)

NZD/USD H1 ()

Cosa sta succedendo:

Occasione imminente per sfruttare dopo l’aperture dei mercati il ritest dell’area attorno al prezzo 0,7250. Attenzione perché si tratta di una zona ampia circa 10-12 pip e quindi non di una resistenza netta e definita. Valutare un ingresso nei pressi all’assassina con relativo stop loss, considerando questo come un cambio non particolarmente volatile, oppure attendere il rimbalzo.

NZDUSD H1 (09-25-2016 1933)

NZD/CAD H1 ()

Cosa sta succedendo:

Parto dal grafico weekly che mostra la forza della fascia di resistenza che da tempo pone il cross al disotto di essa e con efficaci movimenti ribassisti dopo ogni falsa rottura. Da qui non facciamoci ingannare dal trend long del grafico giornaliero e con la relativa pin rialzista; difatti il prezzo sembra volere scendere ancora. Dunque sia sul TF H4 che sull’orario possiamo aspettare che il livello intorno allo 0,9540 svolga il suo lavoro di resistenza e che produca poi sul TF H1 un trend sui cui basare le nostre vendite di NZD/CAD.

TF weekly
NZDCAD W1 (09-25-2016 1930)

TF daily
NZDCAD D1 (09-25-2016 1930)

TF H1
NZDCAD H1 (09-25-2016 1932)

EUR/GBP H4 ()

Cosa sta succedendo:

Sul medio periodo teniamo d’occhio questo cross tutto europeo che dopo una breve fase di accumulazione è ripartito in crescita ed ora sembra all’inizio del suo ennesimo ritracciamento. Non è ancora possibile stabilire se il ritracciamento partirà subito e dunque seguiamo il grafico con interesse puntando all’area 0,8624 circa come attuale punto di ricerca dei segnali Long Term.

EURGBP H4 (09-25-2016 1934)

AUD/USD daily ()

Cosa sta succedendo:

Cross che mostra il definitivo segnale di inversione con due massimi ed un minimo che supera il precedente andando oltre a 0,7500. Ora abbiamo un segnale sul livello di resistenza a 0,7680 che però presenta anche un ritracciamento abbastanza profondo, circa il 76% dello swing. Ora, il weekly non fornisce indicazioni utili per approfondire, abbiamo un buon R/R ed un Dollaro Americano che risulta in forze dall’analisi di mercato confrontando i vari cambi. Dunque ad ognuno la decisione ultima e curate come sempre il money management.

AUDUSD D1 (09-25-2016 1929)

Buone analisi e buon trading,

Alexander