Servizio analisi del 2 novembre 2015

di 02 novembre 2014
Le coppie di valute che sui grafici daily attualmente si trovano in una situazione di trend sono:

  • GBP/CAD()
  • CHF/JPY()
  • EUR/CAD()
  • EUR/JPY()
  • XAU/USD()
  • NZD/CHF()

Cambi e cross con occasioni imminenti

XAU/USD Daily ()

Cosa sta succedendo:

Il trend long instauratosi sull’oro ed oggetto di analisi già la scorsa settimana, sta subendo un brusco ritracciamento. Rimane valida ancora l’idea dell’acquisto, infatti il trend non è stato annullato, però possiamo entrare nell’idea di possibili futuri scenari ribassisti qual ora il livello di Fibonacci del 61,8% non dovesse tenere. Se ciò accadesse potremmo modificare completamente lo scenario andando a vendere sotto la zona 1.130,00 con operazioni di breve periodo e, per trade più cauti, ovviamente solo se si dovesse scendere sotto il minimo precedente.

Decisioni da prendere:

Attenzione all’oro, valutare attentamente la bontà del segnale qualora si formasse considerando la netta discesa del prezzo negli ultimi giorni.

XAU

AUD/NZD H4 ()

Cosa sta succedendo:

Sul fronte asiatico, questo cross ha intrapreso da tempo una rapida discesa in favore del Dollaro Neozelandese e si sta preparando a superare una zona entro la quale certi livelli potevano creare difficoltà nelle operazioni. Osservando il time frame a quattro ore, possiamo apprezzare la recente ciclicità che ha portato alla formazione di un trend ribassista che ben si muove all’interno di una canale. Le trend line short che lo compongono hanno funto da livelli mobili di rimbalzo mentre la nostra media a 21 periodi reagisce meglio se aumentata fino ma considerare le ultime 50 candele.

Decisioni da prendere:

Aspettare che finisca il ritracciamento e cogliere il segnale nei pressi della media a 50 periodi. Usare la fuzzy logic e piazzare gli ordini in caso di buon punteggio.

audnzd

*****

Cambi e cross da tenere sotto controllo nei prossimi giorni

EUR/NZD H4 ()

Neozelandese in forza anche contro l’Euro. Qui abbiamo una fase laterale che si prolunga dallo scorso 23 ottobre; il trend non è affatto regolare ma nettamente ribassista ed evidente a tal punto da poter tracciare in modo soddisfacente una trend line (la quale opera congiuntamente con la media a 50 periodi). Situazione ideale sarebbe una eventuale rottura a ribasso del livello 1,6200 con successivo ritest.
eurnzd

EUR/CAD H4 ()

Continuiamo a seguire questo cross. L’Euro debole potrebbe darci occasioni di vendite anche con il Dollaro Canadese, continuando a seguire la situazione già monitorata nei passati articoli. Sempre nel medio periodo dovremmo attendere una ciclicità più ampia che permetta di operare al meglio con la nostra LT.

L’analisi con le situazioni più chiare ad oggi è completa. Selezionate solo i pattern migliori essendo critici fin dall’analisi dei trend e applicate il tutto al contesto generale, grafico per grafico.

Buon inizio settimana e buon trading!!

Alexander

Commenti