Servizio analisi del 2 giugno 2015

di 02 giugno 2014

Cambi e cross in trend

Le coppie di valute che sui grafici daily attualmente si trovano in una situazione di trend sono:

  • EUR/USD ()
  • EUR/NZD ()
  • EUR/JPY ()
  • CHF/JPY ()
  • GBP/USD ()
  • GBP/CAD ()
  • GBP/NZD ()
  • GBP/JPY ()
  • CAD/JPY ()
  • AUD/JPY ()
  • NZD/CAD ()
  • NZD/CHF ()
  • NZD/USD ()
  • USOIL ()

Cambi e cross con occasioni imminenti

GBP/AUD H4 () o ()

Cosa sta succedendo:

Trend long irregolari con cicli non precisi. Ad una prima analisi verrebbe da considerare l’ultimo ciclo dalla zona segnata in verde il quale ci darebbe un ritracciamento molto esagerato, quasi del 100%, il che ci dice di scartare il trade. Per questo anche la tecnica Fibo la vedrei di non opportuna applicazione. Approfondendo, abbiamo due cicli regolari seguendo i minimi segnati in rosso, che però non rispecchiano la realtà tecnica del movimento del prezzo e ci inducono a sbagliare la valutazione. Detto questo ed osservando velocemente il daily, porterei l’attenzione sul TF orario.

Decisioni da prendere:

Dunque sull’ H1 attendere eventuali sviluppi (per cui si parla della giornata di domani) e la formazione di un trend (bastano due onde) e valutare eventuali livelli di supporto e resistenza.

gbpaudh4

NZD/USD H4 ()

Cosa sta succedendo:

Ripartendo dall’analisi dell’articolo di ieri di Giacomo, il prezzo si è oggi portato in zona interessante per operare a seguito di un eventuale segnale.

Decisioni da prendere:

Credo che si possa attendere la mattinata di domani per valutare il segnale e l’entità del ritracciamento.

nzdusd h4

NZD/CAD H4 ()

Cosa sta succedendo:

Sempre sul fronte del Dollaro Neozelandese abbiamo una ghiotta opportunità di ingresso che si sta sviluppando in queste ore e che darebbe la possibilità di ingresso in previsione della cena. Trend duraturo e ribassista che si è fermato dopo aver toccato 0,8800, ha composto una fase laterale e nuovamente ha tentato di rompere il precedente supporto. Ora visualizziamo una super pin in formazione, la quale ha il suo massimo oltre il 50% di Fibonacci ed all’interno di una buona fascia di prezzo. Non è la classica LT dato che lavora più sulla price action ma comunque tradabile dato che prosegue il trend principale.

Decisioni da prendere:
Valutare la size in base alla propria avversione al rischio considerando che il supporto sopracitato ha già respinto il prezzo due volte e che il R/R è favorevole.

nzdcadh4

Buon trading a tutti!!!!

Alexander