Servizio analisi del 14 gennaio 2015

di 14 gennaio 2014

Cambi e cross in trend

Le coppie di valute che sui grafici daily attualmente si trovano in una situazione di trend sono:

  • EUR/USD ()
  • EUR/NZD ()
  • EUR/JPY ()
  • CHF/JPY ()
  • GBP/USD ()
  • USD/CHF ()
  • USD/CAD ()
  • CAD/JPY ()
  • AUD/NZD ()
  • NZD/CAD ()
  • NZD/CHF ()
  • OILUSD ()

Cambi e cross con occasioni imminenti

OILUSD H4 ()

Cosa sta succedendo:

Proseguono le forti vendite de petrolio rendendolo appetibile alla nostra attenzione.
Forte della tendenza ribassista che predomina questo strumento, il prezzo ha rotto a ribasso il livello 47 usd ed ha portato, dopo un breve periodo di indecisione, alla formazione di un pattern operativo valido ai fini della tecnica. come si vede nell’immagine il prezzo non è riuscito a ritestare il livello come resistenza, tuttavia ci ha lasciato un buon segnale operativo multi inside di 2° livello che tocca il 50% di fibo. Non il migliore dei pattern dato il RR svantaggioso, malgrado ciò il segnale è stato attivato e si potrebbe tentare un’entrata a sconto. Sono da tenere presenti le news sul dollaro delle 14:30.

Decisioni da prendere:
Valutare un’eventuale entrata a sconto dopo aver fatto le dovute valutazioni del caso, il prezzo potrebbe invalidare il segnale per ritestare il livello di cui detto sopra. Sfruttate la fuzzy logic.

Immagine

EUR/NZD DAILY()

Cosa sta succedendo:

Il prezzo di questo cross ha rotto i minimi storici area 1.5400 facendo presagire una continuazione della forte tendenza ribassista. Sembra quasi essersi concluso lo schema operativo, infatti dopo questo swing deciso e un ritracciamento che ha sfiorato il 50% (appena sufficiente), si sta formando una pin valida ai fini della nostra operatività. Uno dei difetti di questo pattern è dato da un RR attualmente svantaggioso, quindi, nel caso in cui la chiusura delle contrattazioni giornaliere ci confermasse il segnale, sarebbe necessario optare per un’eventuale entrata a sconto dopo la consueta attivazione.

Decisioni da prendere:

Aspettare che si completi la formazione del setup e valutare come operare nel migliore dei modi. Come detto il ritracciamento è appena sufficiente e non è da escludere che il prezzo vada a ritestare il livello come resistenza. Situazione analoga ma contraria per NZD/CHF.

Immagine

CAD/JPY H4()

Cosa sta succedendo:

il Loonie contro JPY ha rotto a ribasso il livello 98.50 ed ora si prepara a ritestarlo come resistenza. Buono il trend meno i cicli, i quali risultano un po corti e vanno annoverati come dato negativo. Quanto detto non preclude l’operatività, in quanto gli sviluppi potrebbero portare alla formazione di un buon pattern operativo caratterizzato da più pregi che difetti.

Decisioni da prendere:
Aspettare che il prezzo ritesti il livello e ci lasci un buon setup, successivamente prendere decisioni con scrupolosità ed attenzione.

Immagine

*****

Cambi e cross da tenere sotto controllo nei prossimi giorni

NZD/CAD Daily()

Situazione che si sta sviluppando:

Il prezzo di questo Cross ha rotto al rialzo il buon livello area 0.9150 confermando l’andamento toro. Attualmente ci troviamo in fase di ritracciamento ed entro domani (massimo dopodomani) questo potrebbe compiersi lasciandoci un bel segnale sul livello.

Immagine

Mi raccomando prestate attenzione al MONEY MANAGEMENT ed operate con DISCIPLINA. Evitate di fare operazioni rischiose e non forzate la mano (rispettare la strategia)! rispettiamo sempre le regole per proteggere il nostro capitale. Per qualsiasi chiarimento e/o dubbio rimango a disposizione.

A domani per le successive analisi e buon trading.

Giacomo