Servizio analisi del 13 settembre 2015

di 13 settembre 2014

Cambi e cross in trend

Le coppie di valute che sui grafici daily attualmente si trovano in una situazione di trend sono:

  • EUR/AUD ()
  • EUR/CAD ()
  • GBP/AUD ()
  • GBP/NZD ()
  • USD/CAD ()
  • CAD/CHF ()
  • CAD/JPY ()
  • AUD/USD ()
  • NZD/USD ()

Cambi e cross da tenere sotto controllo nei prossimi giorni

AUD/CAD Daily ()

Cosa sta succedendo:
Il lungo canale che ha mosso il prezzo chiudendolo in un range di 370 pip circa, è stato finalmente rotto dando continuità al trend ribassista precedente. Tale movimento ha violato zona 0,9370 ed ora la sta ritestando; un segnale in questo punto darebbe modo di visualizzare un setup d’ingresso ma piuttosto rischioso e, questo è il motivo per cui non l’ho piazzato tra le occasioni imminenti, attendere sviluppi sarebbe comunque più indicato. Tutto è dipeso dall’entità del ritracciamento piuttosto rapido e deciso, come lo swing di rottura del supporto. Tale tesi è avvalorata dall’evidente pin binaria ben fatta visibile sul weekly il che fa pensare ad una falsa rottura; il settimanale porta ad evidenza anche un interessante supporto in zona 0,9200. Dunque rimaniamo in attesa che si sviluppi una ulteriore onda con minimo relativo inferiore a a tale livello.

TF DAILY
audcadd

TF WEEKLY
audcadw

AUD/USD Daily()

Situazione che si sta sviluppando:

Sicuramente tra i grafici più definiti. Questo cambio dimostra l’attuale forza del Dollaro Americano unita alla svalutazione dell’Australiano che in modo piuttosto regolare, ha portato ad un recente minimo a 0,6900. Ben evidenti i cicli che seguono la media a 21 periodi, rispettivamente di 25 – 38 candele, mentre ora ci si sta avvicinando ad un possibile punto di rimbalzo intorno a 0,7175. Un buon livello di resistenza sarebbe in zona 0,7250 ma vedremo dove (e se) si formerà il segnale per poi fare le dovute considerazioni.

audusd d

Copper H4()

Situazione che si sta sviluppando:

Abbiamo un bel trend crescente sul grafico del rame, il cui andamento però non è ben definito sul time frame giornaliero. Comunque abbiamo tre onde con massimi e minimi crescenti ed una quarta in formazione, dove il prezzo si può apprestare a ritracciare data la composizione di un triplo massimo (figura di inversione). I cicli non sono regolari seppur le contrattazioni hanno portato a muovere il valore del metallo all’interno di un netto canale rialzista costeggiando e ritestando discretamente anche la media mobile a 21 periodi. La zona di rimbalzo ideale, come sappiamo ricadrebbe tra il 50 ed il 61.8% di Fibonacci ma questi livelli sono situati all’interno di una fascia di prezzo compresa tra 2,36 – 2,40. Insomma abbiamo ancora da attendere la conclusione del setup prima di approfondire le analisi per decidere l’ingresso ma sicuramente, se si decidesse di aspettare il superamento long dell’area 2,46 avremo la conferma dell’andamento rialzista.

copperh4

GBP/JPY Daily()

Situazione che si sta sviluppando:

Altra interessante situazione ma questa volta da un punto di vista soprattutto didattico. Il cross in questione ha violato la lateralità che lo contraddistingueva negli ultimi periodi, con una bella onda oltre zona 186,00. Il prezzo ha formato un suo nuovo minimo vicino a 180,50 e poi è risalito velocemente a ritestare il precedente livello. Ora sembra formarsi una inside che però non ci darebbe modo di entrare. Difatti non abbiamo nessun trend ad indicare la direzione, neanche in precedenza della fase laterale. Oltretutto il forte movimento di rottura non si addice alle situazioni che ricerchiamo. Dunque in questi casi è bene non farsi ingannare ed accertarsi della formazione di un trend, aspettando che si crei una nuova onda che generi un nuovo minimo relativo inferiore al precedente.
Con le giuste considerazioni si potrebbe tradare nel breve periodo al disotto della resistenza 185,00.

gbpjpyd

Continuate a monitorare come sempre i grafici degli articoli precedenti, in particolare CHF/JPY e EUR/CHF.

Buon pranzo domenicale e buon trading!

Alexander

Commenti