Servizio analisi del 12 Aprile 2016

di 12 aprile 2015

Le coppie di valute che sui grafici daily attualmente si trovano in una situazione di trend sono:

  • EUR/GBP ()
  • EUR/JPY ()
  • CHF/JPY ()
  • GBP/JPY ()
  • GBP/USD ()
  • GBP/AUD ()
  • GBP/NZD ()
  • GBP/CHF ()
  • NZD/CAD ()

Cambi e cross da tenere sotto controllo

USD/CAD H4 – LT & FIBO()

Un trend sicuramente short ma altrettanto sicuramente di non facile lettura accompagna questo strumento da parecchio tempo oramai, in buona sostanza un trend composto da cicli piuttosto grandi, tralascio di tracciare sul grafico tutti livelli statici comunque presenti per portare l’attenzione su quello di maggiore interesse, fondamentalmente l’unico di derivazione Daily a quota 1.3020 circa, ed è proprio li che dobbiamo concentrare la nostra attenzione: se si intendesse approcciare il grafico in ottica LT bisognerà porre particolare attenzione alle dimensioni dell’eventuale segnale, i cicli come detto sono grandi e non possiamo certo accontentarci di una pinnettina di qualche manciata di pips, se invece (cosa che io mi auguro) le quotazioni dovessero arrivare a ritracciare più del 50% di fibonacci è consigliato prendere in seria considerazione la valutazione di un buon pattern FIBO che data l’ampiezza dei movimenti offre sicuramente rapporti rischio/rendimento molto più vantaggiosi.

USDCADH4_120416

CAD/JPY H4 – LT & SR ()

Questo grafico ci offre invece la rottura al rialzo di un importante livello di resistenza in zona 83.60 circa, senza dubbio un opportuno ritracciamento di almeno il 50% di fibonacci accompagnato da un buon segnale LT long lascia spazio allo sviluppo di un trend con un importante target in area 86.20 circa, qualora il prezzo arrivasse a ritestare la vecchia resistenza, ormai supporto, senza lasciare alcun segnale LT rimane sempre possibile scendere di TF e tentare un approccio SuPreMa al trade.

CADJPYH4_120416

NOTA BENE: entrambe le possibili opportunità descritte sono abbastanza aggressive in quanto costruite su trend comunque validi ma non del tutto opportuni per le nostre tecniche, per cui consiglio comunque di affrontarli con un risk in % di equity piuttosto contenuto o se siete trader molto conservativi addirittura di astenervi.

Buon trading e alla prossima,

SalPer