Sei incerto riguardo gli orari nel forex?

di 02 novembre 2011

Ma il mercato del forex è sempre aperto?…
Ci sono magari degli orari in cui conviene o meno tradare?…
Devo stare attento quando c’è il cambio dell’ora dalla solare alla legale e viceversa?…
Magari ci sono delle tecniche che posso usare in orari ben precisi?…

Domande come queste se ne fanno in molti, ecco perché conviene conoscere gli orari nel forex.

Vediamo quindi di scendere nei particolari, parlando di:

  • Apertura e chiusura del mercato
  • Orari particolari
  • Fuso orario e ora legale

Apertura e chiusura del mercato

Il mercato del forex apre domenica sera alle 21:00 GMT e chiude alla stessa ora del venerdì.

Da ciò si evince che è aperto 24 ore su 24 per 5 giorni alla settimana.

Con questi orari nel forex si può praticamente tradare a qualsiasi ora del giorno… e della notte.
Vi assicuro che vi capiterà, come è successo a me, di fare delle operazioni ad orari notturni che mai avreste immaginato, o perché presi dall’entusiasmo della novità, o perché non riuscite a dormire, o perché semplicemente svolgete un lavoro notturno che vi permette di guardare la vostra piattaforma di trading.

All’apertura del mercato la domenica sera, si possono verificare delle differenze di prezzo rispetto a quello di venerdì sera; questa differenza viene chiamata GAP. (vedi figura)

Non sempre queste differenze vengono colmate (cioè il prezzo torna a quello di chiusura del venerdì), e prima che succeda possono passare giorni o mesi.

Chi quindi ha uno stile di tarding sul breve periodo, è meglio che il venerdì sera chiuda tutte le posizione a meno che non abbia degli Stop Loss abbastanza ampi da assorbire un eventuale GAP sfavorevole.

Esistono diverse tecniche che si basano sul fatto che il GAP prima o poi viene assorbito.
Una potrebbe essere quella di mettere un ordine pending al livello di apertura del mercato la domenica sera, solo dopo un po’ che il prezzo è andato nella direzione opposta a quello di chiusura del GAP. Il Take Profit si posizionerebbe al prezzo di chiusura del venerdì sera e lo Stop Loss in base a Supporti/Resistenze importanti.

Orari particolari

Ci sono alcuni orari nel forex ai quali bisogna fare particolarmente attenzione, soprattutto per chi opera sul breve termine.

Principalmente sono quando aprono i mercati borsistici o finanziari e quando vengono rilasciate notizie economiche.

Questi orari sono di facile reperibilità su vari siti di informazione economica specializzati, dove vengono anche riportate l’importanza che ogni notizia economica ha a livello globale.
Ad esempio una notizia che riguarda il tasso d’interesse del dollaro, sarà molto più importante ed influente su scala mondiale piuttosto che la notizia riguardanti il numero di auto vendute in Italia.

Conoscere l’orario di una notizia importante che potrebbe sconvolgere il prezzo di una determinata valuta con la quale sono dentro un trade, potrebbe indurmi a chiudere anticipatamente la posizione per non rischiare di prendere lo Stop Loss.

L’apertura della Borsa di una determinata nazione, influisce generalmente sulla valuta della nazione stessa.
Nei mercati più grossi queste influenzano anche altre valute apparentemente non legate alla valuta di quella determinata nazione: ad esempio il mercato di Londra influisce anche su EURUSD.

Vi sono alcune fasce d’orario nelle quali più mercati importanti sono aperti contemporaneamente:
9 AM – 11 AM (Londra-Europa)
14 PM – 17 PM (Europa-USA)

Durante questi orari vi sono maggiori occasioni di trading perché avvengono molti più scambi e abbiamo trend più chiari.

Fuso orario e ora legale

Gli orari nel forex variano a seconda del fuso orario e dell’ora legale della nazione che consideriamo.

In Italia, ad esempio, abbiamo un fuso orario GMT+1 durante l’ora solare (Novembre-Marzo) e GMT+2 durante quella legale (Aprile-Ottobre)

Ecco perché se il mercato del forex la settimana scorsa aveva aperto e chiuso alle 23:00, questa settimana col passaggio all’ora solare ha aperto alle 22:00 di domenica e chiuderà alla stessa ora di venerdì.

Conclusioni

Arrivati a questo punto dovreste aver trovato risposta alle domande iniziali inerenti agli orari nel forex.

Certo avrete altri dubbi e quesiti da porre, ai quali non potrei rispondere a tutti in questo articolo che voleva essere esplicito e nello stesso tempo abbastanza generale sull’argomento.

Ma una cosa posso fare, consigliarvi di leggere Forex Trader!: molto di quello che avete letto qui arriva direttamente da questo libro sul trading.

L’autore è un trader professionista che spiega in modo semplice, chiaro e simpatico, le basi del forex ed insegna alcune tecniche di trading di facile e immediata applicazione in modo profittevole fin da subito.

Sarò nostalgico, ma un libro cartaceo ha sempre il suo fascino; anche perché lo si può leggere ovunque: quando siete in treno, o in bagno, o in fila da qualche parte,… piuttosto di una rivista demente, leggetevi un libro intelligente! 😉