Facciamo Trading con il Testa e Spalle

di 14 marzo 2013

Non fare gli errori che ti bruciano i soldi sul Conto.
Visita le nostre risorse gratuite prima che sia TROPPO TARDI!!!

Continuiamo il nostro viaggio marzolino tra i pattern di analisi tecnica, iniziato la scorsa settimana con i doppi massimi e minimi. Oggi parliamo di un’altra figura molto popolare, cui tra l’altro si attribuisce ottima affidabilità:  il “Testa e Spalle”.

Head & Shoulders è un segnale di inversione del trend e, come suggerisce il nome stesso, si configura come una testa poggiata su una spalla destra ed una sinistra. E’ un pattern che vale sia come inversione di trend rialzista, sia di trend ribassista: in questo caso lo chiameremo “Testa e Spalle Rovesciato” (Reverse Head & Shoulders).

Vediamo come si presenta sul grafico, con l’aiuto di un setup che ci ha portato fortuna e pips ad inizio novembre, su EUR/CAD:

 

 

Siamo quindi su un esempio di Testa e Spalle classico, al termine di un trend rialzista, osservato nello specifico su un grafico orario. Come per tutte le figure, non c’è un vincolo di timeframe per la loro individuazione, ma teniamo sempre presente che maggiore è il timeframe, maggiore sarà il grado di affidabilità dei segnali.

La formazione del pattern avviene in tre fasi:

1. dopo aver formato un nuovo massimo, il prezzo si concede una pausa di ritracciamento : si forma così la spalla sinistra.

2. il prezzo riprende la sua corsa rialzista, rompe il massimo precedente, ma trova una forte resistenza che lo respinge fino al minimo precedente: si è formata la testa.

3. il prezzo tenta una nuova rincorsa del trend, ma stavolta non riesce neanche a superare il massimo della prima spalla, e ritraccia di nuovo sui minimi precedenti: si forma quindi la spalla destra.

La figura si è a questo punto completata, e possiamo notare che ora la testa e le spalle hanno anche un “collo” che li sostiene: questa neckline è il livello chiave della figura, la trincea che divide i tori dagli orsi, dalla cui rottura dipendono le sorti del trend. Vedrete che nella maggioranza dei casi la neckline sarà facile da individuare perché coincidente con supporti e resistenze molto importanti, o livelli di prezzo tondo e mezzo tondo.

Valuta a che punto è la Tua conoscenza del FOREX
facendo il Test di valutazione gratuito.

 

COME TRADARE IL TESTA E SPALLE

La tecnica da usare è quella del breakout, e il semaforo verde è dato dalla rottura del collo. Con disciplina però, altrimenti il collo rotto sarà un altro (il nostro). Come suggerisco sempre, aspettiamo quindi il retest della neckline e un nuovo segnale di inversione prima di entrare a mercato. Altrimenti, se preferite guidare a fari spenti nella notte per vedere se è tanto difficile beccare lo stoploss, potete semplicemente entrare alla rottura del livello. In tutti i casi, stoploss sopra la testa e primo take profit adeguato. Sempre raccomandata almeno una seconda posizione da lasciar correre:

 

 

Al Testa e Spalle viene attribuito un esito profittevole fino al 90%, neanche fossero le elezioni del Pcc in Cina. Io ci andrei più cauto, comunque ecco come  è andata a finire con EUR/CAD:

 

 

Fanno circa 300 pips di caduta libera in meno di una settimana. Però non leccatevi i baffi, che li abbiate o no, perché l’autostrada non corre sempre lunga e diritta.

Occhio ai grafici a caccia di pattern, e tenete d’occhio il blog, ci vediamo qui la prossima settimana.

 

Partecipa al Webinar d'approfondimento,
nel quale ti comunicheremo gli strumenti per iniziare
la Tua carriera nel Forex.