Draghi abbatte l’Euro e il Forex risponde

di 10 novembre 2013

Partecipa al Webinar d'approfondimento,
nel quale ti comunicheremo gli strumenti per iniziare
la Tua carriera nel Forex.

Non fare gli errori che ti bruciano i soldi sul Conto.
Visita le nostre risorse gratuite prima che sia TROPPO TARDI!!!

Stoppare il ribasso dell’inflazione e fermare la rivalutazione dell’Euro. Queste le cause che hanno spinto la BCE ad effettuare l’ulteriore taglio del tasso di interesse della moneta unica portandolo a 0.25% riducendolo così al minimo storico. Nella successiva conferenza stampa Draghi ha rifiutato il paragone della situazione attuale dell’eurozona con quella del Giappone negli anni ’90, quando il paese si trovava in uno stallo economico durato circa un decennio con i prezzi fermi.

Resta pero’ il pericolo che i deboli ed incerti segnali di ripresa possano svanire da un momento all’altro e questo ha portato il presidente a ricordare a tutti che, nonostante il taglio al minimo storico, gli strumenti utili a salvaguardiate l’economia europea non sono finiti, ed anzi sarà possibili ridurre ancora il tasso, fino a portarlo sotto lo zero, per i depositi in banche tedesche e per lo più del nord Europa. In ultimo resta anche l’opzione di un nuovo rifinanziamento per le banche su larga scala, tentativo già effettuato in passato che, a sentire le parole della BCE, non ha portato gli effetti sperati o comunque non abbastanza.

I grafici hanno reagito istantaneamente raggiungendo l’obbiettivo voluto dalla banca centrale. Eurodollaro ha perso molto terreno, lasciando sul campo 150 pips in pochi minuti. Sulla scia poi del movimento iniziale il prezzo ha continuato la discesa per un’ulteriore ore spingendo il cambio a testare 1.33 netto. Da qui un logico ritracciamento, anche spinto e dinamico per riportare il prezzo verso 1.3450, buon livello intraday:

Nello stesso pomeriggio di giovedì i dati del PIL dagli state, ormai in terreno positivo da dieci trimestri ha gettato le basi per la giornata di venerdì, in attesa dei dati sull’occupazione. I NFP hanno seguito quindi i dati sulla produzione, confermando un aumento sopra le previsioni degli occupati. Le notizie non hanno fatto altro che seguire il ribasso del giorno precedente senza pero’ raggiungerne i minimi relativi:

Operatività

Per operare a livello intraday sono consigliabili almeno per l’inizio di settimana operazioni short, e per il cambio in oggetto la prima possibilità è rappresentata da 1.3400, primo livello di possibile supporto.
Come si può vedere anche dal grafico daily, il trend long di eurodollaro è ormai chiuso, sia a livello di lungo periodo che a livello intraday, ma questo era chiaro già da diversi giorni. La conferma del lungo periodo è giunto invece proprio nella giornata di venerdì, che ha confermato il ribasso di giovedì.

Valuta a che punto è la Tua conoscenza del FOREX
facendo il Test di valutazione gratuito.

Fai il Video Corso GRATUITO con il quale avrai gli
strumenti unici e fondamentali con i quali iniziare la
Tua carriera di Trader Vincente!

La trendline a sostegno del trend è stata violentemente superata, la media decisamente ribassista e Fibonacci in procinto di perdere il 38%:

La configurazione del grafico è quindi drasticamente cambiata, e per operare sul lungo termine con la tecnica Long Term, ci sarà da aspettare un po’ per quello che riguarda il TF daily. Possibile invece cercare set-up di ingresso sul grafico a 4h, più dinamico e variabile.

In generale, tutti i movimenti di fine settimana sono parsi correlati, con il dollaro in forza su tutte le valute. Gli scenari sono quindi leggermente cambiati. Non resta che controllare gli sviluppi delle contrattazioni e seguire i trend più marcati.

Ci sentiamo in questa settimana con i nostri corsiti del Premium, mentre ai nostri lettori un arrivederci a lunedì prossimo.

Lucas

Partecipa al Webinar d'approfondimento,
nel quale ti comunicheremo gli strumenti per iniziare
la Tua carriera nel Forex.

Non aspettare, i posti sono limitati...
Iscriviti Subito nell'unico percorso che ti segue
finché non sei profittevole.
Trader Vincente