Cosa sono i Supporti e le Resistenze

di 07 febbraio 2013

Non fare gli errori che ti bruciano i soldi sul Conto.
Visita le nostre risorse gratuite prima che sia TROPPO TARDI!!!

Tra tutti gli elementi che formano il nostro bagaglio di analisi tecnica, hanno senza alcun dubbio un’importanza capitale i livelli statici di supporto e resistenza. Spiego tra un po’ perché ho specificato “statici“, vediamo prima di tutto cosa sono questi livelli (che per far prima siam soliti abbreviare in SR).

Un supporto è un livello orizzontale di prezzo che respinge il mercato in fase di discesa, costringendolo ad invertire il trend da ribassista a rialzista:

 

 

Una resistenza è un livello orizzontale di prezzo che respinge il mercato in fase di salita, costringendolo ad invertire il trend da rialzista a ribassista:


Quando raggiunge un livello SR, il mercato può reagire in tre modi. I grafici sopra mostrano la prima opzione, cioè il rimbalzo del prezzo e conseguente ritracciamento.

Se invece il trend in atto è molto forte e il livello non resiste all’urto, nella maggioranza dei casi il prezzo sfonda il livello (è il cosiddetto breakout) per poi retestarlo e continuare nella propria direzione. Non dovremo dunque sorprenderci se in questi casi i livelli si scambiano i ruoli, il supporto diventa resistenza, e viceversa…:

 

 

Valuta a che punto è la Tua conoscenza del FOREX
facendo il Test di valutazione gratuito.

Terza possibilità: il prezzo può rimanere “imbrigliato” nel livello per una durata di diverse candele. Questo sarà comunque il segnale di una buona forza del livello SR (e dunque della sua importanza), e al termine del periodo di stallo dovremo comunque aspettarci o l’inversione o il breakout.

Come accennato, questi che abbiamo visto sono SR “statici”, perché disegnati su livelli di prezzo ben determinati, e non cambiano nel tempo:

 


Si differenziano dai livelli SR “dinamici“, disegnati da strumenti come medie mobili e trendlines (per citare i principali), che si muovono su prezzi variabili :

 

 

Nel loro insieme, i livelli statici e dinamici costituiscono l’essenza stessa dell’analisi tecnica, e praticamente tutti gli indicatori che piazziamo sul grafico puntano allo stesso obiettivo. Fibonacci, Bollinger Bands, Medie, Pivot, l’obiettivo è comune: individuare un buon livello di supporto o resistenza ed aiutarci a trarre profitto dal trading. Anche su timeframes di brevissimo, come insegna la nostra strategia SR sui 5 minuti.

Tenete d’occhio il blog, vedremo la prossima settimana come qualificare e disegnare supporti e resistenze sul nostro grafico.

 

Partecipa al Webinar d'approfondimento,
nel quale ti comunicheremo gli strumenti per iniziare
la Tua carriera nel Forex.