“Cosa fare se il mercato crolla. Come guadagnare dalle perdite di valore”

di 07 dicembre 2018

Non fare gli errori che ti bruciano i soldi sul Conto.
Visita le nostre risorse gratuite prima che sia TROPPO TARDI!!!

 

“Cosa fare se il mercato crolla.

Come guadagnare dalle perdite di

valore”

 

Nel mercato, quando tutto sembra andare giù,

in realtà,

NON si stanno bruciando soldi.

Il denaro si sposta

NON scompare e peggio si brucia!

Assolutamente NO, neanche quando TUTTO sembra scendere e
precipitare.

Ci sono periodi e momenti,
ci sono fasi nel mercato.
E queste fasi a volte, possono essere caratterizzate da un bel
SEGNO ROSSO.

forex

Di solito gli investitori sono propensi a rimanere cauti in queste
circostanze e allora?

E allora?

Cosa fanno con i loro soldi?

SEMPLICE: li spostano.

Perché te ne parlo?

In precedenza, qui https://trading-commercio-e-in-caso-di-trade-war/ abbiamo detto che ci sono
momenti chiamati Risk – Off.

E avvengono determinate cose nei mercati e quindi anche
nel Forex.

È bene che TU sappia riconoscere questi momenti e
comprendere come i flussi di denaro vadano da una parte
piuttosto che da un’latra, così da prendere i trend giusti.

Se TU entrassi dentro a un bel trend che sta per terminare
senza che TU stesso fossi in grado di prevederlo?!?!!

Immagini che succede?

UN BELLO SCHIANTO

MA lo PUOI EVITARE

Ecco perché te ne parlo.

Risk – Off

Questa è una situazione di mercato generale in cui gli investitori
NON si sentono di rischiare.

Si dice CLIMA AVVERSO AL RISCHIO.

In questo caso i capitali vengono trasferiti un po’ alla volta
seguendo scelte cautelative e verso mercati che riguardano l’oro.

Piuttosto che le obbligazioni come anche Bund o T – Bond. Si
privilegiano strumenti meno remunerativi.

Questo ha un impatto ovviamente anche sul valutario.

Ricordi quando avevamo iniziato a parlare di correlazioni?!

Questo accade anche tra i mercati e se si considerano le varie
allocazioni nel loro insieme, hai un quadro generale che ti fa
capire se siamo in periodi di avversione al rischio o di favore di
rischio.

trading

Per capirci

Ti illustro velocemente un esempio.

I T – Bond sono i Titoli di Stato Americani;

in clima di paura, volendo togliere denaro da strumenti rischiosi
e NON potendo metterli sotto il materasso,

tipicamente ne vengono trasferiti una parte verso le

Vuoi scoprire anche TU quali sono i Fondamenti del Trading nel Forex?
Ecco per Te il Nuovo Video Corso Forex BASIC.

obbligazioni.

Rendimento più costante e basso ma meno rischioso.

Per acquistare questi titoli quotati in Dollari,
devono essere presi ed utilizzati varie somme di biglietto verde.

questo trasferimento permette al USD di salire
parallelamente all’indice dei T – Bond.

-Vedi l’immagine supra: T-Bond in alto e USD in basso-

Lo scenario da Risk – Off

Solitamente è una situazione tipica quando si è in presenza
di forti tensioni economiche o politiche e/o finanziarie.

Vedi in questo momento il faccia a faccia Cina – USA.

In questa fase si verifica il tipico fenomeno del
“flight to quality”

La liquidità si sposta verso le attività che presentano un basso
profilo di rischio.

Ad esempio il Bund tedesco o DAX

TU te ne puoi accorgere andando sui grafici dei principali indici
azionari.

Li vedrai tipicamente a ribasso con brusche ondate ribassiste.

Dove vanno questi capitali se si pensa al
Forex?

Sul valutario gli investitori si spostano verso le divise considerate
più sicure, ad esempio il Franco Svizzero e lo Yen.

I capitali prendono la via del mercato dell’oro, con sempre più
acquisti di metallo giallo.

Questo aumenta il valore delle monete dette

Commodity

Con il quale sono profondamente legate perché fanno parte delle
economie dei paesi che lo “commerciano”.

Di nuovo,
riferendoci al mercato valutario,
avremo direzionalità a favore di Dollaro Australiano.

Attenzione però perché anche il comparto delle materie prime
viene “abbandonato” facendo flettere anche l’andamento delle
valute direttamente legate ai paesi produttivi.

Questi aspetti evidenziano che i mercati NON sono a
compartimenti stagni.

Quello che accade da uno
Ha effetti anche sull’altro.

Queste dinamiche vengono trattate anche in Trader Vincente
nei WEBINAR LIVE settimanali che facciamo e quindi registrati.

Ogni azione ha influenza sullo strumento diretto e su quelli
vicino.

A volte con tempi brevi e altre volte in modo più lento.

Tutto questo TI permette di capire dove è più sensato investire e
dove applicare la TUA tecnica di trading.

Ci sono poi tecniche valide sempre, in ogni condizione di mercato.

Se vuoi sapere quali clicca qui http://bit.ly/BasicBlog

La prossima volta vedremo le caratteristiche dell’altra situazione
opposta a quella descritta oggi:

Risk – On.

Alessandro Vitali

P.S.: dovremmo descrivere anche come si forma un cross
(esempio EUR/GBP) per comprendere i movimenti dei
grafici.

Stay tuned! Ai prossimi articoli formativi 🙂

Professione FOREX
“L’Angelo Custode che ti segue
finché non sei PROFITTEVOLE! (ed oltre)

Partecipa al Webinar d'approfondimento,
nel quale ti comunicheremo gli strumenti per iniziare
la Tua carriera nel Forex.