Come gestire le operazioni durante le notizie forex

di 03 marzo 2016

Non fare gli errori che ti bruciano i soldi sul Conto.
Visita le nostre risorse gratuite prima che sia TROPPO TARDI!!!

Spesso e volentieri, durante un confronto con dei corsisti, mi è stato chiesto:

Come gestire le operazioni nell’imminenza delle notizie forex ad alto impatto?

A tal proposito ho deciso di scrivere questo articolo per dare una risposta completa ed evidenziare il comportamento di un trader disciplinato a seconda dei vari casi. Prenderò come esempio la gestione di operazioni Long Term nell’imminenza dei NFP, ovvero la news ad alto impatto per eccellenza.

Caso 1: piazzamento ordini

E’ il giovedì sera, ore 23.00, ed il pattern long su eurusd è completo! Il setup è una bella pin binaria. Il giorno seguente è il primo venerdì del mese ed alle 14.30 saranno emessi i NFP.

Come agire?

Semplicemente non si piazzano gli ordini a mercato! l’esplosione del prezzo all’emissione della news potrebbe attivare l’ordine, a causa di un allargamento degli spread, e poi andare in direzione dello stop loss.

SI VA INCONTRO AD UNA SITUAZIONE DI RISCHIO NON CONTROLLATO, QUINDI NON BISOGNA ESPORSI.

Caso 2: posizione in gain

E’ lunedì sera, ore 23.00, ed abbiamo un bel pattern long completo (trend, ritracciamento e setup) daily su usdcad. Piazziamo gli ordini a mercato e durante la notte questi vengono attivati. Il venerdì della stessa settimana sono previsti i NFP.

È venerdì e le nostre posizioni sono in gain, purtroppo il tp 1 non è stato raggiunto e siamo a circa 30 pip dall’entry.

Come agire?

Semplice! Chiudiamo la/le posizione/i in atto. Rimanere a mercato, anche spostando lo stop a be, ci esporrebbe ad una situazione di rischio non controllato.

A causa del fenomeno di slippage (slittamento), dovuto alla forte esplosione dei prezzi, il nostro broker difficilmente riuscirebbe a chiudere la nostra posizione all’ordine di stop prefissato con la conseguenza di passare da un profitto ad una perdita. E’ un’evenienza che capita spesso, quindi prendiamoci il nostro bel gain e, se siamo pratici della tecnica Nitro, cogliamo opportunità di trading con essa.

Valuta a che punto è la Tua conoscenza del FOREX
facendo il Test di valutazione gratuito.

Caso 3: posizione in perdita

Siamo esposti su nzdusd, bel pattern long term sell, e siamo in perdita. E’ venerdì, sono le 13.00, e alle 14.30 saranno emessi i NFP.

La situazione più spiacevole! Anche in questo caso, purtroppo, è necessario chiudere la posizione per evitare perdite più ampie rispetto a quelle calcolate.

Il fenomeno dello slippage, potrebbe causare una chiusura ad un prezzo peggiore dell’ordine di stop prefissato e metterci fuori dalla dimensione del rischio calcolato.

Questo è tutto ciò che c’è da sapere per una tranquilla e serena gestione delle nostre operazioni nell’imminenza delle notizie forex ad alto impatto. Seguite questa linea guida e non avrete problemi, poi, con l’esperienza, metterete su un vostro personale metodo di gestione, partendo, però, dalla base di quanto ho scritto.

Non fatevi condizionare dai vari giochi psicologici della mente:

– Bhè, il prezzo potrebbe andare nella mia direzione!

– Quasi quasi allargo gli stop loss…

– Tolgo lo stop, tanto prima o poi il prezzo risale!

Questi sono solo alcuni degli atteggiamenti che possono portare alla rovina. Se dovessimo iniziare a ragionare così, meglio lasciar perdere il trading e darsi al gioco d’azzardo!

Spero che il contenuto sia stato di vostro gradimento e vi auguro buon trading!
Ai corsisti PREMIUM ricordo l’appuntamento con i consueti webinar online e per qualsiasi dubbio operativo o di altra natura non esitate a sfruttare il forum.

Giacomo Cipriano

Partecipa al Webinar d'approfondimento,
nel quale ti comunicheremo gli strumenti per iniziare
la Tua carriera nel Forex.

Commenti