Caratteristiche del mercato e strategie di trading

di 16 marzo 2014

Non fare gli errori che ti bruciano i soldi sul Conto.
Visita le nostre risorse gratuite prima che sia TROPPO TARDI!!!

Ho deciso di scrivere questo articolo per rispondere ad una domanda che spesso mi viene posta durante i webinar, le lezioni, via email, ecc…

Perchè le tecniche di trading in certi periodi sembrano non funzionare?

Partiamo con una premessa.
I principi su cui tutte le strategie di trading si dovrebbero basare sono: inerzia (il prezzo tende a mantenere la direzione), elasticità ( il prezzo tende a tornare da dove è venuto), rimbalzi (il prezzo a certi livelli rimbalza), breakout ( se il prezzo a determinati livelli non rimbalza, romperà proseguendo la propria direzione).
Quindi possiamo dire : “perchè una tecnica sia efficace dovrà basarsi su almeno una di queste quattro caratteristiche.”
Nel corso di questo articolo daremo quindi per scontato che la qualsivoglia tecnica in questione sia una buona tecnica profittevole che tiene in considerazione queste caratteristiche del mercato.
Potremmo mai trovare un grafico con tutte queste caratteristiche assieme?
La risposta è no.
I mercati in generale sono ciclici e quindi sullo stesso strumento e allo stesso time freame di riferimento, per esempio, avremmo periodi in cui il prezzo è direzionale (quindi in trend),

EURJPY TREND

Valuta a che punto è la Tua conoscenza del FOREX
facendo il Test di valutazione gratuito.

e altri momenti in cui il prezzo si trova in fase di range (quindi il prezzo oscillerà racchiuso in una zona delimitata senza in realtà avere una direzione.
GBPUSD RANGE
Quindi, in un grafico dove in quel momento il prezzo è in fase di range (laterale) e avremmo come caratteristica principale l’elasticità, sarebbe davvero una cattiva idea utilizzare una tecnica che invece segue il trend e che ha invece bisogno di altre caratteristiche per funzionare al meglio.
Allo stesso modo, un grafico dove in quel momento abbiamo inerzia associata a l’elasticità come le due caratteristiche principali, sarebbe un grave errore applicare tecniche che sfruttano i rimbalzi delle fasi di range dei mercati.
Il segreto consiste nell’individuare le caratteristiche predominanti del mercato in quel momento ed adottare la strategia di trading più consona.
Ci saranno momenti in cui una determinata tecnica di trading non funzionerà.
E questo capiterà a prescindere dalla profittevolità della tecnica in questione.
I passi giusti da percorrere per esercitare un trading profittevole sono:
-Riconoscere le caratteristiche predominanti del mercato in quel momento.
-Utilizzare la tecnica di trading che sfrutta quelle determinate caratteristiche.
Questi due passi danno per scontato che si conoscano e si applichino in maniera corretta almeno due o tre tecniche di trading da utilizzare a seconda dei casi.
Questo potrebbe essere un problema, specialmente per un trader neofita che sta imparando.
Tra l’altro proprio all’interno del Premium di PFX si consiglia sempre di studiare una tecnica alla volta partendo con le tecniche di lungo periodo (Long term) in modo da aumentare la comprensione, partendo dalle cose più “facili” per arrivare via via ad argomenti più complicati in maniera graduata.

Quindi, chi utilizza solo una tecnica di trading, come potrebbe ovviare a questo genere di problema?

La risposta è molto semplice: “astenersi dal fare trading in quel momento”.
Per chi per esempio utilizza solo la tecnica Long term, nei momenti in cui il prezzo si trova in una situazione di lateralità, semplicemente si scarterà quel “grafico” analizzandone altri, oppure ci si asterrà dal fare trading fino all’instaurarsi di un trend.
Questo punto di vista si utilizza con qualsiasi tipo di tecnica di trading.
Non bisogna mai dimenticare che uno stop loss evitato equivale ad un’operazione andata a buon fine.
E’ quindi assolutamente normale per qualsiasi trader astenersi dal fare trading in alcuni periodi.
L’obbiettivo dovrebbe essere quello di guadagnare, e non certo quello di fare trading a tutti i costi.
A questo punto diventa estremamente importante saper individuare le caratteristiche del prezzo, ovvero: inerzia, elasticità, rimbalzi e breakout.
E’ molto importante esercitarsi tutti i giorni nel riconoscere le dinamiche con le quali il prezzo si muove.
Studiando il mercato e conoscendo le basi delle nostre tecniche possiamo fare trading in qualsiasi situazione.
Con l’uscita del Premium 3.0 è stato introdotto un nuovo corso che parla proprio di questo, “Strategy: crea la tua strategia di trading”.
Sempre all’interno del Premium 3.0 sono spiegate diverse tecniche con le quali e possibile fare trading in qualsiasi situazione si trovi il mercato, tra le quali:

Per oggi è tutto, l’appuntamento è per il prossimo articolo, quindi rimanete sintonizzati sul blog.
Per chi invece è iscritto al premium 3.0, ci vediamo ai consueti webinar settimanali.
Buon trading a tutti.
Lenny

Partecipa al Webinar d'approfondimento,
nel quale ti comunicheremo gli strumenti per iniziare
la Tua carriera nel Forex.

Commenti