Analisi tecnica settimanale USD JPY 02/07/2012

di 02 luglio 2012

Partecipa al Webinar d'approfondimento,
nel quale ti comunicheremo gli strumenti per iniziare
la Tua carriera nel Forex.

Lo scenario economico mondiale riamane appeso alle vicende europee. Ogni tanto la situazione ha uno scossone,….. quando tutto sembra compromettersi, il “paziente” da un colpo di coda e pare riprendersi un po’. Il problema non è solo psicologico, i mercati e gli investitori hanno una “loro” emotività”, ma la sostanza del problema economico/politico europeo è reale.  Ora sembra abbiano accettato l’idea di una unione bancaria, cioè di un controllo centralizzato.

La paura è sempre legata alla cessione di  sovranità, ma questa è la sostanza di una unione tra paesi, unirsi politicamente vuol dire decidere meno autonomamente…. e per alcuni paesi potrebbe essere un netto miglioramento.

Grafico settimanale: il grafico di lungo periodo ci consegna una discesa inesorabile negli ultimi 5 anni con  quasi 1000 pip all’anno. Nell’ultima parte di grafico si nota la “frenata”, anche grazie all’intervento della banca nipponica. L’ADX  è nettamente calante, lo stocastico è crescente e non ancora in zona ipercomprato. La trendline di lunghissimo periodo è stata nettamente rotta da tempo.

 

Grafico giornaliero: nell’ultima fase il prezzo è sceso seguendo una trendline fino all’inizio di giugno, per poi romperla e ritestarla come supporto. Ha anche “disegnato” due onde regolari. L’ADX  è per ora, addormentato mentre lo stocastico segue precisamente le onde del giornaliero, ora sembra rialzista.

Fai il Video Corso GRATUITO con il quale avrai gli
strumenti unici e fondamentali con i quali iniziare la
Tua carriera di Trader Vincente!

Conclusioni: la lunga discesa potrebbe essere finita, segni di possibile ripresa del dollaro ci sono, ma gli indicatori non la supportano per ora. Se l’ADX si riprendesse comincerei a valutare prospettive long.

Scenario rialzista: se si riprende l’ADX potremo certamente propendere per il long, con primo target al massimo precedente intorno a 84.00. Poi, più ambiziosamente, a 88.00 dove c’è un ottimo punto dimostratosi sensibile più volte negli anni.

Scenario ribassista: non del tutto scartabile lo scenario short, ma aspetterei la rottura al ribasso di 76.00, per prenderlo in considerazione


Non aspettare, i posti sono limitati...
Iscriviti Subito nell'unico percorso che ti segue
finché non sei profittevole.
Trader Vincente