Analisi tecnica settimanale AUD CAD 06 febbraio 2012

di 05 Febbraio 2012

Le valute del continente australiano stanno risentendo della situazione economica mondiale, con forti rialzi sia per l’AUD che per l’NZD, diamo un’occhiata dell’andamento dell’AUD contro l’CAD, cioè la moneta canadese.

Grafico settimanale: AUD/CAD cresce  costantemente da inizio giugno 2010, 2150 pip in 20 mesi. La salita, per la verità, è stata forte nei primi quattro mesi e poi rimasta crescente, ma in modo molto più morbido, con uno scatto nelle ultime 6 settimane. Anche l’ADX sembra voler supportare la crescita, con valori crescenti e prossimi al 30.

Grafico giornaliero: il grafico giornaliero ci riporta un dettaglio dell’ultima crescita. L’andamento non è fortissimo, ma costante con movimenti giornalieri relativamente modesti, ma costanti.  L’ADX supporta la salita puntando in alto e proprio sul valore 30, lo stocastico sembra indeciso e viaggia in orizzontale intorno al valore 80.

Conclusioni: dall’analisi sopra detta il movimento rialzista sembra leggermente accelerato, salvo possibili piccoli ritracciamenti

Scenario rialzista: non facile in questi casi individuare buoni target. Lo scenario rialzista rimane il più credibile, con buon andamento morbido di crescita, ottimale per tecniche di medio periodo. Un buon target l’abbiamo a 1,100 dove ha già dimostrato di essere sensibile in passato (1996-1997)  e poco sopra (120 pip) il massimo dal 1993.

Scenario ribassista: se i prezzi cominciassero a scendere aspetterei il superamento del valore di 1,05400, valore che si è dimostrato importante in passato, prima di cercare occasioni. Il primo target in questo caso potrebbe essere 1,0200, anch’esso punto più volte toccato nel passato. Più in basso  si ha anche 0,9900 (circa) altro punto sensibile.