Analisi forex del 4 ottobre 2015

di 04 ottobre 2015

Partecipa al Webinar d'approfondimento,
nel quale ti comunicheremo gli strumenti per iniziare
la Tua carriera nel Forex.

Non fare gli errori che ti bruciano i soldi sul Conto.
Visita le nostre risorse gratuite prima che sia TROPPO TARDI!!!

Settimana, quella appena trascorsa, nella quale ha tenuto banco l’emissione dei NFP (Non-Farm Payroll).

Per chi si sta avvicinando al mondo del trading ed il termine può risultare nuovo, i NFP riportano il numero di posti di lavoro creati negli Stati Uniti, durante il mese precedente, nel settore non agricolo e, di conseguenza, misurano il livello di attività e lo stato di salute dell’economia statunitense.

Essi, per i motivi sopra evidenziati, sono dei MARKET MOVER che influenzano in modo significativo i prezzi del forex e dei mercati finanziari.
I dati NFP (per il mese precedente) vengono rilasciati il primo venerdì di ogni mese alle 14:30 (ora italiana).

Fatta questa breve introduzione per i neofiti, vado ora ad esprimere la mia personale opinione a riguardo della poca incisività di questi dati negli ultimi mesi.

Come detto, i NFP, sono i dati più seguiti dagli investitori e spesso hanno segnato svolte decisive nei vari mercati. Tuttavia, negli ultimi mesi, questi report, sembrano aver perso la loro appetibilità come motori del mercato, infatti, il rilascio di venerdì(risultato inferiore alle attese, ma in ripresa rispetto alla precedente emissione), ha portato ad un deprezzamento del dollaro nei confronti delle valute(EURUSD 167 pip in rialzo; USDJPY 171 pip in ribasso) che è stato poi in gran parte riassorbito fino alla chiusura delle contrattazioni. Tutto fumo e niente arrosto come si suol dire.

Dunque quale la causa di questa incapacità di muovere il mercato da parte dei dati MARKET MOVER per eccellenza? La risposta è una sola: la questione tassi di interesse USD!

I grandi investitori faranno la loro mossa solo e soltanto quando La Yellen deciderà di trasformare in realtà il tanto decantato aumento dei tassi. La sensazione è che fino a quando non ci sarà questa manovra, i NFP continueranno a fare solo rumore e niente più.

Nel mercato del Forex, i grafici hanno proseguito all’interno dei loro range confermando quanto scritto sopra e, dunque, palesando l’indecisione dei pesci grossi. Vediamo ora le migliori situazioni per le settimane che seguiranno.

ANALISI SETTIMANALE

EURCHF daily

Immagine

Fai il Video Corso GRATUITO con il quale avrai gli
strumenti unici e fondamentali con i quali iniziare la
Tua carriera di Trader Vincente!

Valuta a che punto è la Tua conoscenza del FOREX
facendo il Test di valutazione gratuito.

La situazione relativa al cross sta confermando quanto preventivato nella scorsa analisi settimanale. Il prezzo ha testato nuovamente la trendline e molto probabilmente nei giorni a seguire assisteremo alla rottura della figura di continuazione. Approfondiremo gli sviluppi dopo che il prezzo si sarà portato oltre la resistenza 1.1000.

NZDCHF H4

1

Il prezzo, compresso all’interno di un range (res.0.6270– sup.0.6080), ha iniziato ad evidenziare un accenno di tendenza long. Vogliamo che il livello 0.6270 venga rotto in modo significativo e successivamente testato come supporto (pullback); come epilogo della fase di correzione speriamo nella formazione di un valido setup che ci permetta di entrare a mercato. Nel medio termine, dunque, si profila la possibilità di cogliere opportunità di trading con la nostra tecnica principale.

EURNZD H4

1

Altra situazione interessante e simile alla precedente riguarda EURNZD, in virtù della fase di compressione sul cross EURCHF. Dopo la repentina svalutazione del NZD rappresentata dalla enorme barra a spillo blu, il prezzo si è ritrovato a muoversi in laterale all’interno di un range delimitato dalla resistenza 1.8000 e dal supporto 1.7280. Negli ultimi giorni si sono formate due onde che evidenziano un principio di tendenza short (cicli più chiari rispetto ai movimenti precedenti) e la conferma potrebbe avvenire tramite una rottura decisa (300 pip) del supporto delimitante il range. Attendiamo gli sviluppi per approfondire ulteriormente le analisi.

Per gli iscritti al PREMIUM, ricordo l’appuntamento con i consueti webinar online e per qualsiasi chiarimento non esitate ad usufruire del forum, rimaniamo a vostra disposizione.

Un saluto a tutti e soprattutto buon trading!

Giacomo Cipriano

Partecipa al Webinar d'approfondimento,
nel quale ti comunicheremo gli strumenti per iniziare
la Tua carriera nel Forex.

Non aspettare, i posti sono limitati...
Iscriviti Subito nell'unico percorso che ti segue
finché non sei profittevole.
Trader Vincente

Commenti