Analisi Forex del 4 marzo 2018

di 04 marzo 2018

Partecipa al Webinar d'approfondimento,
nel quale ti comunicheremo gli strumenti per iniziare
la Tua carriera nel Forex.

L’inizio settimana vedrà l’attenzione dei mercati porsi sul panorama europeo ed in particolare sull’Italia per via delle elezioni amministrative di questa domenica. Probabilmente i mercati reagiranno maggiormente nella giornata di lunedì fino a esito sicuro del voto e in modo diverso a seconda del risultato il quale potrebbe essere anche quello di un ballottaggio. Quello che si ricerca in questi casi è un dato che identifichi un’idea di stabilità e se esso dovesse apparire come tale o completamente all’opposto, ciò influirebbe in tutta l’area Euro. Questa è anche la settimana di altre news importanti come i dettagli relativi alle buste paga americane del settore non agricolo, i N.F.P. che chiuderanno i nuovi cinque giorni di mercato.

Panoramica mercato Forex

Sulle commodities che usiamo anche come indicatori abbiamo avuto una seduta settimanale che ha chiuso con nuovi minimi sia sull’oro che sul petrolio per poi recuperare entrambi nella giornata di venerdì e senza definire nessuna direzionalità effettiva sul lungo periodo. I principali indici azionari, quello tedesco e americano, hanno subito una forte discesa che non è detto sia conclusa. Il Dax ci permette una visione un po’ più tecnica in cui vediamo come stia proseguendo la tendenza short dopo il ritracciamento della scorsa settimana, arrestandosi in un potenziale doppio minimo a quota 11856.00. Infine, continua la spinta della moneta Giapponese in uno scenario che vede la forte economia nipponica ancora non seguita dalle imprese nazionali che stentano ad aumentare i costi.
In generale dunque un Dollaro Americano in calo e anche verso la Sterlina e l’Euro chiude a ribasso. L’attenzione ora è spostata sull’Italia per via delle elezioni.

GBP/USD weekly

Ben evidente la scalata della Sterlina sul Dollaro in questo grafico settimanale dove è probabile che l’attuale flag generatosi, possa portare il prezzo a scendere fino al supporto in zona 1,3600 andando a ricercare la media mobile a 21 periodi. Interessante l’eventuale punto di incontro tra il livello statico e la trend line per possibili scenari futuri. In settimana aspettiamoci dunque possibili vendite.

Fai il Video Corso GRATUITO con il quale avrai gli
strumenti unici e fondamentali con i quali iniziare la
Tua carriera di Trader Vincente!

GBP/JPY H4

La forza dello Yen è evidente su tutti i cross in cui è presente e l’attenzione la porrei proprio nel confronto con la moneta d’oltre manica per come la coppia ha reagito al livello di prezzo 145,00. L’analisi iniziata sul Time Frame giornaliero mi ha condotto poi ad osservare il trend ribassista sul quattro ore ponendo l’attenzione al rittracciamento in atto il quale, se dovesse svilupparsi, potrebbe generare occasioni di ingresso short in zona 147,60 circa: area di presenza di un buon livello di Fibonacci stando agli ultimi cicli di trend.

EUR/JPY H4

Situazione simile alla precedente con cui non resta che verificare la qualità del ritracciamento e la formazione di un segnale d’ingresso a ribasso non prima del livello 131,00; come definito dalla nostra tecnica Long Term.

Buona settimana di trading e buone analisi. L’appuntamento per i corsisti è all’interno del percorso Trader Vincente.

Alessandro Vitali

Non aspettare, i posti sono limitati...
Iscriviti Subito nell'unico percorso che ti segue
finché non sei profittevole.
Trader Vincente