Analisi forex del 28 febbraio 2016

di 28 febbraio 2016

Partecipa al Webinar d'approfondimento,
nel quale ti comunicheremo gli strumenti per iniziare
la Tua carriera nel Forex.

Non fare gli errori che ti bruciano i soldi sul Conto.
Visita le nostre risorse gratuite prima che sia TROPPO TARDI!!!

Durante le ultime due sedute asiatiche della scorsa settimana il dollaro statunitense ha guadagnato terreno nei confronti dello yen, arrestando la corsa agli acquisti della valuta giapponese dovuta all’alternativa che lo yen ha rappresentato come investimento alternativo alla caduta del petrolio, lo yen è stato in quei momenti interpretato dal mercato come un bene rifugio insieme al più tradizionale oro.

Per molti analisti questo rafforzamento del dollaro sullo yen è in realtà dovuto a voci di corridoio che vogliono un congelamento delle politiche di rialzo dei tassi da parte della FED, per altri invece è dato dall’incertezza che i vari ministri dell’economia trovino un accordo congiunto per un intervento coordinato sulle economie mondiali durante l’imminente G20, fatto sta che entrambe le scuole di pensiero concordano sull’area di prezzo critica per testare questa situazione, zona 116.00 circa sul grafico dell USD/JPY, zona che anche noi retail/tecnici del mercato abbiamo già da tempo individuato come area di criticità, zona spia per misurare un eventuale inversione dell’avversione al rischio.

Il cambio eur/usd, principale termometro del mercato, rimane invece stabile ed incapace di approfittare del’appena descritto rafforzamento del dollaro americano sul mercato asiatico, immobilismo sicuramente dovuto ad una attesa della notizia della BCE sui tassi dell’eurozona, ci si aspetta che Draghi coerentemente con le politiche di svalutazione controllata, rinvii tale aumento e sopratutto dovuto ai timori connessi all’eventualita’ di un’uscita del Regno Unito dai confini dell’Unione europea, timori ormai ampiamente dimostrati dalla forte caduta della sterlina nei confronti di un po tutte le altre valute.

Alla luce della situazione intramarket appena descritta diamo subito uno sguardo ai principali cambi e cross che potrebbero presentare interessanti spunti speculativi a breve.

ANALISI SETTIMANALE

USD/JPY

Osserviamo sul grafico settimanale come le quotazioni hanno già rotto e ritestato un livello di supporto dinamico di lunghissimo periodo (retest evidenziato nello screenshot con il rettangolo rosa) e sbriciolato anche il successivo supporto statico in zona 116.15 circa.

Scendiamo quindi sul nostro timeframe operativo, il daily, ed osserviamo la formazione di un doppio minimo (ellisse in grigio) a conferma della nostra ipotesi, figura tecnica che potrebbe in settimana spingere il prezzo verso l’area di resistenza già individuata sul timeframe settimanale (116.15) ed attendere in questa zona un buon segnale LongTerm short da cogliere senza esitazione alcuna.

Fai il Video Corso GRATUITO con il quale avrai gli
strumenti unici e fondamentali con i quali iniziare la
Tua carriera di Trader Vincente!

Valuta a che punto è la Tua conoscenza del FOREX
facendo il Test di valutazione gratuito.

CHF/JPY

Grafico che porta avanti un trend short già da tempo e che evidenzia un ulteriore accelerazione ribassista con l’ultimo ciclo, vedi la trendline in blu nello screenshot. Ad oggi sembra prendere vita un fisiologico, ed atteso, ritracciamento che potrebbe portare le quotazioni verso una zona di rimbalzo sull’incrocio delle trendline, zona tra le altre cose quasi coincidente con il nostro amato livello di fibonacci del 50% … teniamo quindi questo grafico sotto osservazione per un possibile pattern LongTerm short dalle indubbie qualità.

GBP/NZD

Sulla sessione asiatica la sterlina inglese perde terreno e mostra una situazione tecnica molto interessante, il breakout del livello di supporto in area 2.1485, supporto che ha sostenuto i prezzi dall’inizio dell’anno, è sicuramente un solido appoggio per la ripresa del preesistente trend short, attendiamo quindi un retest di conferma ed un contestuale segnale LongTerm per una buona operatività short.

Un saluto a tutti i lettori del blog e come sempre ricordo ai corsisti premium il consueto appuntamento con i webinar online e tutti gli altri servizi.

Buona settimana e buon trading!

Salvatore Perconti.

Partecipa al Webinar d'approfondimento,
nel quale ti comunicheremo gli strumenti per iniziare
la Tua carriera nel Forex.

Non aspettare, i posti sono limitati...
Iscriviti Subito nell'unico percorso che ti segue
finché non sei profittevole.
Trader Vincente

Commenti