Analisi Forex del 18 febbraio 2018

di 18 febbraio 2018

Partecipa al Webinar d'approfondimento,
nel quale ti comunicheremo gli strumenti per iniziare
la Tua carriera nel Forex.

La settimana appena trascorsa ha dimostrato un’inflazione generale ancora contenuta e nessun intervento delle Banche Centrali in merito, il che indica nessun rallentamento al generale rialzo azionario. I principali indici delle borse chiudono la settimana in positivo e sul valutario, per ciò che riguarda l’eurozona, abbiamo segno negativo. Intanto siamo entrati nel pieno del capodanno cinese, il quale interferisce con tutta la zona asiatica e terminerà mercoledì 21.

Panoramica mercato Forex

Il confronto fra i vari grafici permette di osservare come il Dollaro Americano sia in ripresa e che ci si possa aspettare una sua risalita nei prossimi giorni almeno nel breve/medio periodo. In particolare abbiamo una resistenza in zona 1,2523 circa su EUR/USD che configura uno stop al trend rialzista consecutivamente ad uno Yen che stoppa la sua netta salita sul supporto in area 105,50. Con gli indici positivi abbiamo anche l’input dell’oro che mostra un bel doppio massimo e chiude la settimana segnando un nuovo minimo inferiore alla giornata precedente.

Tutti i cambi sono in disposizione di terminare i loro trend a favore di un ritracciamento pro biglietto verde e in alcuni casi sembra che si potranno sviluppare in qualcosa di più di un recupero fisiologico, come ad esempio in AUD/USD come al già citato Euro/Dollaro.

NZD/CAD Daily

Tra i grafici più puliti e con tendenze significative va sicuramente evidenziato il cross in questione dove la tendenza rialzista ha spinto la coppia di divise a violare la zona di 0,9165 con l’energia sufficiente, sembra, a testare la resistenza intorno zona 0,9300. Questo potrebbe essere il punto di inizio recupero per il canadese permettendoci una valutazione in stile Long Term.

Fai il Video Corso GRATUITO con il quale avrai gli
strumenti unici e fondamentali con i quali iniziare la
Tua carriera di Trader Vincente!

Daremo un’analisi più puntuale al momento opportuno all’interno del Servizio Analisi.

EUR/NZD H4

Altro cross riguardante il Dollaro Neozelandese e che va a sostenere l’idea di un NZD forte. Dopo un trend discesista di lungo periodo, la coppia è andata ad instaurare un canale rialzista significativo per poi comprimersi in un triangolo la cui base, supporto, è stato nettamente violato in chiusura di settimana. Il prezzo si trova ora nei pressi del livello 1,6800 il quale fungerà da linea di riferimento per la ripartenza ribassista. Situazione buona per osservazioni di breve periodo per occasioni short.

Concludiamo con un occhio anche al calendario economico che questa settimana si appresta al rilascio di varie news importanti, essendo particolarmente ricco di eventi. In particolare segnalo le giornate di martedì e giovedì in area Stati Uniti ed Europa. A voi l’osservazione in dettaglio.

Buona settimana di trading e buone analisi. L’appuntamento per i corsisti è all’interno del percorso Trader Vincente.

Alessandro Vitali

Non aspettare, i posti sono limitati...
Iscriviti Subito nell'unico percorso che ti segue
finché non sei profittevole.
Trader Vincente