Analisi Forex del 15 Ottobre 2017

di 15 ottobre 2017

Partecipa al Webinar d'approfondimento,
nel quale ti comunicheremo gli strumenti per iniziare
la Tua carriera nel Forex.

Iniziamo la nuova settimana con i mercati in attesa di maggiori chiarimenti sulle future politiche monetarie sia da parte della FED che da parte della BCE, entrambi gli istituti hanno recentemente rilasciato dichiarazioni che lasciano trapelare quantomeno un’idea su come si muoveranno, ma solo verso la fine dell’anno scopriremo se queste politiche verranno attuate, rimandate o addirittura annullate.

La BCE ha parlato di un’estensione del QE attualmente in corso, ma con volumi considerevolmente ridotti, ci si aggirerebbe intorno ai 25-40 milioni contro i 60 milioni attuali e di tassi che rimarrebbero comunque allo 0% anche dopo la fine del QE.

Dall’altra parte il presidente della FED, Janet Yellen, in conferenza stampa ha invece parlato di un aumento dei tassi USA entro la fine del 2017, interessi contrapposti dunque che portano gli investitori a rimanere cauti ed in attesa di segnali più concreti da parte di entrambe le banche centrali.

Vediamo adesso quali sono le migliori prospettive sul lungo periodo per un trading efficace con la nostra tecnica Long Term:

EUR/USD

Iniziamo la nostra carrellata con un EUR/USD che ci mostra un potenziale canale ribassista sul nascere, al momento risulta molto fastidioso un livello tecnico in area 1.1715 circa, i più conservativi resteranno sicuramente in attesa di una possibile violazione di tale livello ed un successivo retest per valutare un eventuale segnale di ingresso Long Term short, i piu aggressivi invece potrebbero valutare già adesso una possibilità ma con un target sicuramente protettivo, intorno all’1:1 di rischio/rendimento.

GBP/USD

Daily:

Fai il Video Corso GRATUITO con il quale avrai gli
strumenti unici e fondamentali con i quali iniziare la
Tua carriera di Trader Vincente!

H4:

Situazione analoga anche per la sterlina nei confronti del dollaro USA, osserviamo un contesto Daily che ha già preso il volo offrendoci un valido contesto rialzista per muoverci su TimeFrame piu bassi, in particolare su H4 troviamo una situazione che non è delle migliori in termini di pulizia ma che comunque offre un discreto spunto per una operatività Long Term in acquisto di sterline.

AUD/USD & NZD/USD

Altri due grafici da tenere sicuramente sotto osservazione sono l’australiano ed il neozelandese, sempre contro il dollaro USA, entrambi in attesa di sviluppo di un nuovo ciclo che possa fornirci un valido pattern Long Term.

Buon trading e buon inizio settimana.

SalPer.

Non aspettare, i posti sono limitati...
Iscriviti Subito nell'unico percorso che ti segue
finché non sei profittevole.
Trader Vincente