Analisi Forex del 15 Gennaio 2017

di 15 gennaio 2017

Partecipa al Webinar d'approfondimento,
nel quale ti comunicheremo gli strumenti per iniziare
la Tua carriera nel Forex.

Non fare gli errori che ti bruciano i soldi sul Conto.
Visita le nostre risorse gratuite prima che sia TROPPO TARDI!!!

Il dollaro USA continua deprezzarsi dopo che il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, non ha fornito dettagli sui programmi di politica economica nella conferenza stampa di metà settimana, lasciando di fatto immutato il quadro tecnico di fondo già descritto nel nostro articolo di analisi della scorsa settimana.

Il mercato era, ed è tutt’oggi, in cerca di qualche informazione in più sulle nuove politiche economiche, ma Trump ha parlato di altri argomenti, sicuramente non meno importanti, come il conflitto di interessi per esempio, e gli operatori sono rimasti dunque in attesa di indicazioni più specifiche sul futuro orientamento politico in materia di economia.

Adesso non rimane altro da fare che concentrare le attenzioni sui prossimi comunicati della Federal Reserve per avere queste tanto attese indicazioni, nel frattempo però da questa fase di attesa ne traggono vantaggio le valute asiatiche, JPY su tutte, che mostra una forza riflessa nei confronti sia del mercato americano che di quello europeo, e ovviamente gli asset rifugio storici, principalmente l’ORO, che beneficia di un aumento di volumi e quotazioni per effetto della storica correlazione rischio/rifugio.

Vediamo adesso a titolo esemplificativo una situazione di particolare interesse sia operativo che didattico:

GBP/JPY H4

GBPJPYH4

Fai il Video Corso GRATUITO con il quale avrai gli
strumenti unici e fondamentali con i quali iniziare la
Tua carriera di Trader Vincente!

Valuta a che punto è la Tua conoscenza del FOREX
facendo il Test di valutazione gratuito.

Nel confronto con la sterlina la valuta nipponica mostra in maniera particolarmente evidente il suo stato di asset privilegiato dalla condizione di stallo del dollaro USA, il grafico mostra un insieme di aspetti tecnici da non trascurare, i più evidenti sono senza dubbio la figura di inversione nota come testa e spalle (anche se molto ampia rispetto a questo TF) che attende ormai soltanto la sua conferma sul retest della neckline già violata, retest che darebbe conferma contemporaneamente anche alla nuova possibile trendline ribassista in attesa di un terzo rimbalzo di validazione e coincidente con una zona compresa tra i due più importanti livelli di ritracciamento di Fibonacci, il 50% ed il 61.8%, una zona dunque dove lo sviluppo di un pattern Long Term short troverebbe ampie conferme tecniche oltre che un ottimo rapporto Rischio/Rendimento.

Anche su altri grafici è possibile approfittare della debolezza del dollaro con diverse tecniche operative e su diversi TF ma questo è sicuramente quello da tenere in lista più di ogni altro.

Per oggi è tutto, buone analisi e buon trading,

Salvatore Perconti

Partecipa al Webinar d'approfondimento,
nel quale ti comunicheremo gli strumenti per iniziare
la Tua carriera nel Forex.

Non aspettare, i posti sono limitati...
Iscriviti Subito nell'unico percorso che ti segue
finché non sei profittevole.
Trader Vincente