Analisi Forex del 14 febbraio 2016

di 14 febbraio 2016

Partecipa al Webinar d'approfondimento,
nel quale ti comunicheremo gli strumenti per iniziare
la Tua carriera nel Forex.

Non fare gli errori che ti bruciano i soldi sul Conto.
Visita le nostre risorse gratuite prima che sia TROPPO TARDI!!!

La settimana appena trascorsa, caratterizzata da pesanti perdite per le borse europee, ha visto chiudere in ripresa i mercati europei. Ottima chiusura per il Fitse mib che guadagna circa il +4,7%.

Le borse europee sono state trainate al rialzo dalla ripresa dei bancari e dal recupero del prezzo del petrolio, che risolleva i titoli del settore da Total (+7,36%) a Bp (+6,91%), da Shell (+5,62%) a Repsol (+6,44%).

Il Cac 40 di Parigi è cresciuto del 2,52% a 3.995 punti, l’Ftse 100 di Londra è salito del 3,08% a 5.708 punti, il Dax di Francoforte si è issato del 2,45% a 8.967 punti, l’Ibex di Madrid ha guadagnato l’1,95% a 7.897 punti. Bene anche Lisbona (+1,45%) e Atene (+3,04%).

Quanto detto ha trovato conferma sul mercato del forex con l’evidente flessione subita dall’euro contro dollaro amerciano, che ha chiuso la seduta a 1.1250 dopo essere giunto nella giornata di giovedì a quota 1.1375.

ANALISI SETTIMANALE

EUR/USD daily

Partendo proprio dall’eurodollaro possiamo apprezzare un ottimo quadro tecnico. Il prezzo, dopo una fase di compressione durata un mese e mezzo, ha rotto al rialzo la figura triangolo producendosi in un eccellente swing. Nella giornata di venerdì, in linea con quanto sopra detto, le quotazioni hanno subito una flessione che ha dato il via alla fase di correzione. Attendiamo che il prezzo si porti in area 1.1000 per valutare opportunità di trading con tecnica Long Term.

USDJPY daily

Fai il Video Corso GRATUITO con il quale avrai gli
strumenti unici e fondamentali con i quali iniziare la
Tua carriera di Trader Vincente!

Valuta a che punto è la Tua conoscenza del FOREX
facendo il Test di valutazione gratuito.

Il sospetto della fine della supremazia del dollaro americano, in concomitanza con le disastrose vicende macroeconomiche che stanno attanagliando i mercati, ha portato ad un netto rafforzamento dello Yen giapponese. Il prezzo del cambio ha rotto a ribasso il minimo 116.00 sotto il quale non si scendeva dal novembre del 2014,dando risalto alla forza orso. Per cogliere opportunità Long Term, attendiamo che le quotazioni testino il suddetto livello come resistenza e si formi un adeguato setup.

USD/CAD Weekly

Altra situazione interessante riguarda questa ccy, però su scala temporale superiore. Eccelso trend long per il cambio legato in modo speculativo al petrolio, che nell’ultimo periodo ha disegnato una discreta onda rialzista portando alla formazione di un chiaro e completo schema operativo. Il setup è una pin bar e si potrebbe valutare il piazzamento degli ordini long. Tuttavia vi è la possibilità che il prezzo possa scendere ulteriormente andando a testare il livello 1.3430 come supporto; infatti, la creazione di un setup a conferma del livello e della TL di lungo migliorerebbe nettamente un quadro tecnico già molto buono.

L’appuntamento per i corsisti è nel FORUM e con il SERVIZIO ANALISI, oltre che con i consueti webinar online.

Buona settimana e buon trading!

Giacomo C.

Partecipa al Webinar d'approfondimento,
nel quale ti comunicheremo gli strumenti per iniziare
la Tua carriera nel Forex.

Non aspettare, i posti sono limitati...
Iscriviti Subito nell'unico percorso che ti segue
finché non sei profittevole.
Trader Vincente