Analisi Forex del 12 luglio 2015

di 12 luglio 2015

Partecipa al Webinar d'approfondimento,
nel quale ti comunicheremo gli strumenti per iniziare
la Tua carriera nel Forex.

Non fare gli errori che ti bruciano i soldi sul Conto.
Visita le nostre risorse gratuite prima che sia TROPPO TARDI!!!

La vittoria del no, oltre alla grande dimostrazione di dignità ed unione del popolo greco che ha rigettato le proposte dei creditori internazionali, ha aperto le porte alla Grecia ed al premier Tsipras per presentare proposte valide ad avviare il nuovo piano di salvataggio greco (il terzo dal 2010). L’esito del referendum ha portato anche alle dimissioni del ministro delle finanze Yanis Varoufakis sostituito da Euclid Tsakalotos, il quale si è messo subito al lavoro per presentare un valido piano per garantire alla Grecia la permanenza nell’euro.

Il piano di riforme, proposto ed approvato con maggioranza schiacciante dal parlamento di Atene, ha sorpreso un po tutti, infatti il documento trasmesso nella notte tra giovedì e venerdì, conteneva misure molto simili( tagli alla spesa, aumenti fiscali) a quelle proposte dalla Commissione europea e bocciate dagli elettori greci nel referendum di domenica scorsa.

Come risultato parte dell’opinione pubblica è scesa in piazza ad Atene per ribadire il proprio “NO” all’austerità, mentre da Bruxelles emerge il giudizio “positivo” dei creditori sulle proposte greche, considerate “una base per la trattativa” in vista di un nuovo piano di salvataggio del valore di 74 miliardi di euro.

Nonostante i riscontri positivi, cattive notizie arrivano dai massimi esponenti della Germania, i quali, palesando la loro insoddisfazione per quanto messo sul piatto, vorrebbero premere per ulteriori concessioni; un gioco di ruoli che sembra essere stato premeditato: dare alla Grecia l’impressione di poter dettare le proprie condizioni per poi affondare un colpo decisivo. Maggiori informazioni ci giungeranno in seguito alla riunione di stasera.

Intanto sul mercato del forex, nell’ultima giornata di contrattazioni, si è registrato un discreto apprezzamento della moneta unica contro tutti (l’euro contro lo jpy ha recuperato circa 300 pips), a dimostrazione di una ripresa di fiducia degli investitori.

Vediamo ora quali sono le potenziali situazioni in via di sviluppo per l’imminente settimana di trading.

ANALISI SETTIMANALE

EURAUD daily

Immagine

Bel trend toro di 56 candlestick e costituito da tre cicli regolari, che si muovono all’interno di un canale a dimostrazione del tecnicismo che contraddistingue questo cross. Il prezzo, con l’ultimo swing, ha confermato la flag di continuazione ed ha rotto con decisione il buon livello 1.4650 circa. Molto probabilmente, in settimana, si avvierà la fase di correzione che porterà il prezzo a testare il livello menzionato come supporto. A pullback avvenuto valuteremo se ci saranno le condizioni per operare con la nostra tecnica LONG TERM.

Fai il Video Corso GRATUITO con il quale avrai gli
strumenti unici e fondamentali con i quali iniziare la
Tua carriera di Trader Vincente!

Valuta a che punto è la Tua conoscenza del FOREX
facendo il Test di valutazione gratuito.

AUDUSD daily

Immagine

Per l’aussie situazione simile, ma speculare, al cross sopracitato in luogo della forte correlazione negativa. il prezzo ha rotto il supporto 0.7600 ed ora si appresta a ritracciare, anche qui attendiamo gli sviluppi. Nel caso si completasse un pattern positivo e si decidesse di operare sia su questo cambio che sul cross, prestate attenzione alla GESTIONE DEL RISCHIO.

USDCAD daily

Immagine

Altra bella situazione in fase di sviluppo e da seguire con attenzione quella riguardante il dollaro americano contro il canadese. Il prezzo dopo una prima onda rialzista, ha eseguito uno swing che ha segnato un nuovo massimo e soprattutto ha segnato la rottura della forte resistenza 1.2400. Le quotazioni hanno confermato la trendline superiore di un probabile canale (un canale è caratterizzato da una tl superiore ed una inferiore) che sarà confermato a pullback effettuato; infatti, per essere definita tale, una trendline deve registrare minimo tre tocchi significativi delle quotazioni e sulla base del probabile canale ne abbiamo due. Un bel segnale sul livello evidenziato è da sfruttare ad occhi chiusi per un’ovvia operazione long.

Un saluto a tutti e per chi è iscritto al Premium ricordo l’appuntamento con i consueti webinar settimanali.

Buona settimana di trading,

Giacomo Cipriano

Partecipa al Webinar d'approfondimento,
nel quale ti comunicheremo gli strumenti per iniziare
la Tua carriera nel Forex.

Non aspettare, i posti sono limitati...
Iscriviti Subito nell'unico percorso che ti segue
finché non sei profittevole.
Trader Vincente

Commenti