Analisi forex del 1 maggio 2016

di 01 maggio 2016

Partecipa al Webinar d'approfondimento,
nel quale ti comunicheremo gli strumenti per iniziare
la Tua carriera nel Forex.

Non fare gli errori che ti bruciano i soldi sul Conto.
Visita le nostre risorse gratuite prima che sia TROPPO TARDI!!!

L’appuntamento macroeconomico più impattante della settimana sembrava dovesse essere l’emissione dei dati sui tassi d’interesse relativi al biglietto verde, nonostante fosse scontato che rimanessero invariati. Tuttavia la scossa è arrivata dal Giappone, infatti, il governatore della BOJ nella giornata di giovedì ha spinto per un forte rafforzamento dello YEN, affossando, di conseguenza, anche il NIKKEI.

Questo evento, definito simpaticamente (e giustamente) da qualche esperto come un vero e proprio Harakiri di Kuroda, ha scatenato reazione a catena sui diversi mercati.

Nel dettaglio il crollo del Nikkei ha trascinato con se i principali indici europei. Il DAX che aveva aperto a 10377.50 punti, ha chiuso con una perdita di 311.50(10059 punti); stessa sorte per i correlati FRA40 (aperto a 4567.50 e chiuso a 4435.60) e ESP35 (aperto a 9170.50 e chiuso a 9041). Picco al rialzo per l’ITA40 (FTSE MIB), che anche se chiude con una candela blu, ha semplicemente recuperato il gap orso generato ad apertura di inizio settimana.

Di questa situazione poco chiara ne ha giovato il metallo prezioso per eccellenza, che si è apprezzato fortemente chiudendo ai massimi del gennaio 2015 (XAUUSD 1294 $*oz). Situazione analoga per l’oro nero (petrolio) che si è portato ai 46.30$ al barile.

Facendo riferimento al mercato valutario: USDJPY è passato da un’apertura 111.80 a 106.30; EURJPY ha chiuso a 121.70( aperto 125.45). EURUSD in forte rialzo nei pressi dello statico zona 1.1450.

Analizziamo ora qualche scenario interessante per cogliere opportunità di trading future con la tecnica Long Term.

ANALISI SETTIMANALE

NZD/CAD D1

Immagine

Il cross fatto di ccy ha rotto a ribasso il livello di supporto 0.8750, dando credibilità di un proseguo ribassista. La fase di correzione è ben avviata e, molto probabilmente, in settimana potrebbe generarsi un valido setup. Attualmente il prezzo è sul livello statico evidenziato e sembra che voglia arrivare a contatto con quella sorta di TL evidenziata (ha bisogno della conferma del terzo punto per essere definita come tale).

GBP/USD D1

Immagine

Fai il Video Corso GRATUITO con il quale avrai gli
strumenti unici e fondamentali con i quali iniziare la
Tua carriera di Trader Vincente!

Valuta a che punto è la Tua conoscenza del FOREX
facendo il Test di valutazione gratuito.

Il cable ha rotto a rialzo il triangolo di lungo, portandosi ai massimi di inizio anno (1.4600). Molto probabilmente lo statico respingerà il prezzo per una consueta fase di correzione. Sul retest del triangolo potrebbe concretizzarsi l’opportunità per operare con la nostra tecnica di punta. attendiamo gli sviluppi.

EUR/CAD D1

Immagine

Anche per questo cross proposto settimana scorsa, ha avuto inizio la fase di correzione. Il livello di attenzione rimane 1.4550, punto dove attendiamo la formazione di un valido setup.

XAU/USD D1

Immagine

Come suddetto l’oro è giunto ai massimi del 2015 e il contatto con questo statico potrebbe dare il via alla fase di correzione adeguata per la LONG TERM. Il prezzo del CFD, dal punto di vista tecnico, dovrebbe andare a testare il triangolo di continuazione come supporto e generare poi un valido setup di ripresa toro. L’area di osservazione è 1250 $*oz.

Un saluto a tutti e per i corsisti PREMIUM l’appuntamento è con i consueti WEBINAR LIVE.

Buona settimana e buon trading!!

Giacomo Cipriano

Partecipa al Webinar d'approfondimento,
nel quale ti comunicheremo gli strumenti per iniziare
la Tua carriera nel Forex.

Non aspettare, i posti sono limitati...
Iscriviti Subito nell'unico percorso che ti segue
finché non sei profittevole.
Trader Vincente