Analisi Forex del 04 Settembre 2016

di 04 settembre 2016

Partecipa al Webinar d'approfondimento,
nel quale ti comunicheremo gli strumenti per iniziare
la Tua carriera nel Forex.

Non fare gli errori che ti bruciano i soldi sul Conto.
Visita le nostre risorse gratuite prima che sia TROPPO TARDI!!!

Anche questa settimana il dollaro americano ci lascia con una completa assenza di direzionalità sul lungo periodo, i dati economici negativi seguiti ad una Yellen particolarmente evasiva sui tassi di interesse e di NFP in chiusura di settimana, hanno contribuito a costruire un clima di incertezza sugli investitori.

Sul fronte occidentale un EUR/USD forte in prima battuta sull’onda di una prospettiva di rialzo del costo del denaro e poi subito indebolito dai dati sull’economia USA deludenti, ed infine di nuovo forte nelle ultime battute di mercato dopo i NFP, creano sui principali grafici un’assoluta confusione e una certa incapacità da parte degli analisti nel comprendere cosa si può sviluppare nel prossimo futuro.

EURUSDDaily

Sul fronte asiatico assistiamo invece ad un tentativo da parte di USD/JPY di andare a ribaltare la tendenza ribassista che da mesi caratterizza questo grafico, l’impatto alla resistenza dinamica che si sta concretizzando potrebbe però rallentare sull’attesa che la BoJ metta finalmente in atto le già annunciate misure in grado di far ripartire l’economica e dare linfa vitale alle multinazionali nipponiche dell’export, dunque anche su questo fronte si alimenta sugli investitori lo stesso clima di attesa ed incertezza che caratterizza i mercati occidentali.

USDJPYDaily

Visto il quadro generale diamo uno sguardo a qualche grafico che presenta interessanti configurazioni tecniche da tenere sotto controllo nella settimana a venire e nelle successive.

ANALISI DELLA SETTIMANA

AUD/USD D1

AUDUSDDaily

Fai il Video Corso GRATUITO con il quale avrai gli
strumenti unici e fondamentali con i quali iniziare la
Tua carriera di Trader Vincente!

Valuta a che punto è la Tua conoscenza del FOREX
facendo il Test di valutazione gratuito.

L’australiano rompe al ribasso e retesta una Trend Line di medio periodo lasciando anche una discreta pinbar sul tocco di detta Trend Line, tecnicamente questa configurazione apre le porte ad un potenziale sviluppo di un trend short, seguiamo dunque l’andamento di questo strumento nell’attesa di poter valutare una ciclicità consona alla tecnica Long Term.

NZD/USD D1

NZDUSDDaily

Analoga situazione di inversione anche per in Neo-Zelandese, su questo grafico però ci troviamo al cospetto di una resistenza statica che per più volte nel recente passato è stata capace di contenere gli attacchi del prezzo ed anche in questo caso abbiamo una ottima pinbar sull’ultimo tocco del succitato livello statico, ci attendiamo dunque, da un punto di vista tecnico, che sul prossimo movimento venga violata e successivamente ritestata al ribasso la Trend Line di supporto più recente, rottura che può innescare un nuovo trend short su cui lavorare sul lungo periodo.

L’appuntamento per i corsisti è con il Servizio Analisi ed i webinar settimanali con cui approfondiremo meglio queste ed altre situazioni grafiche.

Buon trading,

Salvatore Perconti.

Partecipa al Webinar d'approfondimento,
nel quale ti comunicheremo gli strumenti per iniziare
la Tua carriera nel Forex.

Non aspettare, i posti sono limitati...
Iscriviti Subito nell'unico percorso che ti segue
finché non sei profittevole.
Trader Vincente