Analisi Forex 16 Marzo 2015

di 15 Marzo 2015

Continuano gli ingenti acquisti di biglietto verde su tutti i grafici del mercato valutario.

Il dollaro americano, dopo una fase di compressione ben visibile sui grafici di breve periodo, ha ripreso una consistente trazione confermando i trend di medio lungo periodo.

Questa marcata dollarocentricità la possiamo notare anche dalle consistenti vendite di oro e dalla ripartenza short del grafico del petrolio.

Analisi settimanale

AUDUSD

Il dollaro australiano ha rotto i minimi confermando il trend discendente, dopo un periodo di compressione dei prezzi che durava dai primi giorni di febbraio.

Attualmente il prezzo sembra voler ritracciare, il livello di attenzione per ricercare eventuali ingressi short rimane area 0.7750, dove attualmete passa anche la media mobile a 21 giorni.

AUDUSDDaily

GBPUSD

Consistenti vendite di sterline nei confronti del dollaro americano.

Salendo di timeframe possiamo notare sul grafico settimanale due candele bearish di oltre quattro figure, e la rottura dei minimi risalenti al primo semestre del 2013.

Difficilmente nei prossimi giorni assisteremo ad un ritracciamento consono per ricercare segnali operativi short da sfruttare con tecniche di ampio respiro, ma chi avesse la possibilità di operare in intraday sicuramente potrà sfruttare l’inerzia ribassista presente in questo grafico ricercando ottime occasioni di trading con la tecnica SR.

GBPUSDWeekly

USDJPY

Il biglietto verde nei confronti dello yen giapponese, presenta dei movimenti poco volatili, ma con svariati tentativi di rompere la resistenza in area 121.80 che delimita i massimi di periodo.

Un eventuale rottura di questo livello potrebbe portare ad una consistente volatilità, quindi se nei prossimi giorni dovesse avvenire una rottura a rialzo potrebbe configurarsi un ottimo pattern di ingresso long sul retest del livello.

USDJPYDaily

Per i corsisti Premium l’appuntamento rimane alle consuete webinar settimanali e ricordo per chi avesse dubbi o bisogno di chiarimenti non esiti a consultare il servizio Coaching Team.

E non dimenticatevi il Servizio Analisi sul blog, con l’elenco dettagliato delle potenziali occasioni di trading imminenti.

Arrivederci alla prossima analisi.

Simone