Questa settimana iniziamo l’analisi cercando le consuete situazioni che presentino tendenze o pattern a noi consoni. Vedremo anche se ci sono situazioni di analisi interessanti. C’è da dire che il referendum sul Brexit, con esito favorevole ai LEAVE, cioè a coloro che hanno votato per l’uscita della Gran Bretagna dall’Europa, ha scosso tutto il mercato.

Logica sfumata

Thursday, 23 June 2016 by

Che cos’è la logica? Quanto di quello che esprime questo termine viene utilizzato dal trader senza forse neanche farci troppo caso? Il trading richiede una certa logica oppure è solo una mera esecuzione di regole, dettagliate e pur sempre precise, che non devono essere interpretate ma seguite alla lettera? Certamente l’attività del trader non si

Analisi forex del 19 giugno 2016

Sunday, 19 June 2016 by

L’euro, insieme alla sterlina, ha segnato un bel rimbalzo in chiusura della settimana passata in quanto il consenso a favore della Brexit si è ridotto notevolmente negli ultimi sondaggi, si apre con questo sentiment la settimana che ci porterà alla conclusione delle tribolazioni sulla scelta del popolo britannico sulla permanenza della sterlina nell’eurozona, vediamo dunque

Cari aspiranti trader, in questo scritto, cercherò di darvi qualche indicazione per meglio comprendere le dinamiche di mercato e migliorare, di conseguenza, il trading operativo. Mi reputo un individuo molto pratico e, dunque, sono solito andare dritto al nocciolo della questione senza scrivere troppe parole a vuoto (se parlo, ovviamente, senza dire parole al vento).

La settimana appena passata si è conclusa con un netto calo delle borse europee. Difatti le parole pronunciate da Mario Draghi nella conferenza tenutasi lo scorso giovedì hanno scosso la già perturbata situazione europea. Il presidente della BCE ha descritto come preoccupante per il futuro la debole crescita economica dell’Euro zona e queste sue parole

Analisi forex del 05 giugno 2016

Saturday, 04 June 2016 by

Il dollaro perde quota rispetto all’euro e allo yen nella giornata di venerdì scorso, subito dopo l’uscita dei dati sul mercato del lavoro Usa del mese di maggio, uno strappo violento e repentino che ci dimostra quanto il dato fosse atteso dal mercato e conferma che il dollaro americano rimane la valuta pilota nelle valutazioni

TOP
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.